Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bankitalia: credito ancora difficile soprattutto per le piccole imprese

colonna Sinistra
Lunedì 29 aprile 2013 - 15:03

Bankitalia: credito ancora difficile soprattutto per le piccole imprese

(ASCA) – Roma, 29 apr – Prosegue la contrazione del creditoal settore privato mentre le piccole imprese hanno semprepiu’ problemi a finanziarsi per la ”difficolta’ di accederea fonti di finanziamento esterne alternative al creditobancario”. E’ quanto emerge dall’ultima edizione delRapporto sulla Stabilita’ Finanziaria elaborato dalla Bancad’Italia.

Alla stretta del credito, spiega il Rapporto,”contribuiscono sia il calo della domanda di prestiti sial’intonazione restrittiva dell’offerta di finanziamenti daparte delle banche, a sua volta connessa soprattutto con lacrescente rischiosita’ dei prenditori e con la persistenteframmentazione dei mercati della raccolta all’ingrosso”. In particolare, Bankitalia rileva ”condizioni di offertaancora tese, in particolare nei confronti delle imprese” una”accresciuta rischiosita’ dei finanziamenti” che ”inducegli intermediari ad aumentare i tassi di interesse e aridurre le erogazioni”. Nello scorso dicembre i crediti in sofferenzarappresentavano il 7,2 per cento dei prestiti alla clientelain termini lordi e il 3,5 al netto delle svalutazioni gia’effettuate (30 per cento del patrimonio di vigilanza). Per ilcomplesso dei crediti deteriorati (sofferenze, incagli,esposizioni ristrutturate o scadute) le percentuali lorde enette erano pari rispettivamente al 13,4 e all’8,7 percento.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su