Header Top
Logo
Domenica 23 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Sanita’: Cgil, e’ emergenza sociale. Aumento ticket mazzata finale

colonna Sinistra
Venerdì 26 aprile 2013 - 13:02

Sanita’: Cgil, e’ emergenza sociale. Aumento ticket mazzata finale

(ASCA) – Roma, 26 apr – ”In un Sistema sanitario nazionalein crisi a causa di tagli forsennati, gli ulteriori duemiliardi di ticket, introdotti dall’ultima manovra diBerlusconi e previsti per l’anno prossimo, sarebbero lamazzata finale: anche questa e’ ormai con tutta evidenzaun’emergenza sociale”. E’ quanto affermano in una nota ilsegretario confederale della Cgil, Vera Lamonica, e ilresponsabile Politiche della salute del sindacato, StefanoCecconi.

Secondo i due dirigenti sindacali ”l’allarme lanciatodall’inchiesta di Repubblica, dove si denuncia l’esistenzadegli ‘esodati della sanita”, ovvero quei due milioni diitaliani in fuga dalle cure perche’ non hanno i soldi per ilticket, e’ piu’ che fondato. Anzi – proseguono – il Censissegnala un fenomeno di proporzioni piu’ vaste: in novemilioni hanno rinunciato alle cure nel 2012 per motivieconomici. E cresce, per chi puo’ farcela, il ricorso allasanita’ privata, che diventa spesso piu’ conveniente diquella pubblica gravata dai ticket”. La Cgil, ricordano Lamonica e Cecconi, ha denunciatoripetutamente: ”Il nostro Servizio sanitario nazionale e’ incrisi a causa di tagli forsennati al finanziamento, chemettono in discussione la garanzia dei Livelli essenziali diassistenza sanitaria per i cittadini, le condizioni di lavorodegli operatori e ormai persino l’occupazione. Tagli lineariche ostacolano una revisione appropriata della spesa che puresarebbe necessaria, come abbiamo sempre sollecitato. Gliulteriori due miliardi di ticket, introdotti dall’ultimamanovra di Berlusconi e previsti per l’anno prossimo,sarebbero la mazzata finale, l’ennesima spinta – concludono -verso una sanita’ privata che nega alla radice l’idea dellasalute e delle cure come diritti universali di cittadinanza.

Anche questa e’ ormai con tutta evidenza un’emergenzasociale”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su