Header Top
Logo
Mercoledì 18 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Caburanti: QE, si ferma la discesa dei prezzi

colonna Sinistra
Venerdì 26 aprile 2013 - 09:09

Caburanti: QE, si ferma la discesa dei prezzi

(ASCA) – Roma, 26 apr – Nelle ultime 48 ore i mercatiinternazionali sono andati al rimbalzo, in parte attenuatodal cambio. In ogni caso, la benzina e’ salita di oltre 7euro/mille litri, il diesel di circa 10. Una situazione cheha bloccato la discesa dei prezzi raccomandati sulla retecarburanti e che potrebbe portare ad una inversione del trendnel fine settimana. Anche se i margini degli operatori,specie sul diesel sono ancora in positivo.

Fermi dunque, come detto, i prezzi raccomandati, perquelli praticati sul territorio si manifesta stabilita’ congli ultimi assestamenti al ribasso per chi ha ridotto direcente i prezzi raccomandati. Ma non e’ secondario che le nologo, che ”sentono” prima i mercati, abbiano gia’ ritoccatoal rialzo entrambi i prodotti.

Le punte dei prezzi sono adesso a 1,838 euro/litro per labenzina, 1,732 per il diesel e 0,837 per il Gpl. Le medie siposizionano a 1,798 euro/litro (comunque ancora sotto 1,8euro), 1,708 e 0,808.

La situazione piu’ nel dettaglio a livello Paese (semprein modalita’ ”servito”), secondo quanto risulta in uncampione di stazioni di servizio che rappresenta lasituazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, vedeil prezzo medio praticato della benzina che va oggidall’1,774 euro/litro di Eni all’1,798 di Tamoil (no-logo a1,653). Per il diesel si passa dall’1,673 euro/litro sempredi Eni all’1,708 ancora di Tamoil (no-logo a 1,543). Il gplinfine e’ tra 0,773 euro/litro di Eni e 0,808 di Tamoil(no-logo a 0,760).

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su