Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Eurozona: Bce, 1* trim si allentano condizioni di acceso al credito

colonna Sinistra
Mercoledì 24 aprile 2013 - 10:48

Eurozona: Bce, 1* trim si allentano condizioni di acceso al credito

(ASCA) – Roma, 24 apr – Nel primo trimestre, si sonoleggermente allentate le restrizioni all’accesso al creditoper prestiti alle famiglie e alle imprese dell’area euro. E’ quanto emerge dal sondaggio trimestrale della Bcecondotto, tra il 20 marzo e il 4 di aprile, interpellando 135banche dell’eurozona Secondo i dati diffusi dall’Eurotower,la percentuale di banche che hanno segnalato un aumento dellerestrizioni nella concessioni di mutui per l’acquisto dellacasa e’ scesa al 14% dal 18% dell’ultimo trimestre del 2012.

Stessa musica per il credito al consumo dal 9% al 7%.

Medesimo copione per il credito alle imprese dal 13% al 7%.

Il calo dei vincoli all’accesso al credito, scrive la Bce,riflette in qualche modo una minore percezione del profilodel rischio bancario che favorisce una riduzione del costodella raccolta. Per il prossimo trimestre, il sondaggio, lebanche dell’eurozona si attendono una stabilita’ nellacondizioni di accesso al credito per famiglie e imprese.

In Italia, sempre nel primo trimestre, le restrizioni diacceso al credito per imprese e famiglie sono rimasteinvariate.

La cautela delle banche continua a riflettereprincipalmente le percezioni sul rischio di credito, connessecon le condizioni cicliche. Si e’ leggermente attenuato l’irrigidimento dellecondizioni di offerta dei prestiti alle famiglie perl’acquisto di abitazioni, che continua a risentire dellesfavorevoli prospettive del mercato immobiliare. Larestrizione si arresterebbe nel trimestre in corso.

La domanda di prestiti sarebbe rimasta molto debole, siaper la componente connessa con il finanziamento diinvestimenti in capitale fisso per il credito alle impresesia per la bassa fiducia dei consumatori per quello allefamiglie. In prospettiva la debolezza della domanda dicredito dovrebbe attenuarsi nel trimestre in corso.

Per quanto concerne le condizioni di accesso alle fonti difinanziamento si e’ evidenziato un contenuto deterioramentoper il mercato interbancario, a fronte di un lievemiglioramento per i depositi collocati presso la clientela aldettaglio.

In prospettiva nel trimestre in corso si registrerebbe unnuovo, contenuto, inasprimento.

red/men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su