Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Aeroporti: trend in crescita per scalo Ronchi dei Legionari

colonna Sinistra
Sabato 20 aprile 2013 - 14:40

Aeroporti: trend in crescita per scalo Ronchi dei Legionari

(ASCA) – Trieste, 20 apr – Nonostante la difficile situazioneeconomica internazionale, nel 2012 e’ proseguito il trend dicrescita dello scalo: l’Aeroporto Friuli Venezia Giulia hasuperato infatti gli 882 mila passeggeri, raggiungendo unaltro record storico di transiti e archiviando una crescitadel 2,6% rispetto al 2011. Sono stati presentati oggi aTrieste i risultati della gestione 2012 dell’aeroporto diRonchi dei Legionari. Assieme al Presidente di Aeroporto FVGSpA, Sergio Dressi, i Dirigenti della Societa’ hannoillustrato alla stampa i fatti ed i dati salienti che hannocaratterizzato l’anno passato, cosi’ come le prospettive perl’anno in corso.

A conferma dell’importanza dello scalo nel sistemaaeroportuale italiano e’ giunto anche il riconoscimentodell’aeroporto del Friuli Venezia Giulia quale scalo primarionell’ambito del ”Piano Nazionale degli Aeroporti”,recentemente emanato nelle sue linee guida dal Ministro delleInfrastrutture e dei Trasporti. Dal punto di vistafinanziario, il Bilancio 2012, recentemente approvato, haregistrato un risultato positivo che vede un fatturato pari aEuro 14.767.000, un EBITDA pari a Euro 1.590.000 e un utilenetto di Euro 100.000 dopo le imposte e dopo aver effettuatoun accantonamento a Fondo Rischi per Euro 450.000.

Gli investimenti tecnici ed infrastrutturali del 2012 sonostati pari a Euro 1.680.000 e hanno riguardato praticamentetutti i settori dell’attivita’ aeroportuale. Sono infattistati effettuati interventi per il miglioramento dei sistemidi sicurezza e delle modalita’ di accesso al terminal, perl’aggiornamento dei software di gestione dei voli e delloscalo ed e’ stato realizzato un impianto fotovoltaico.

Un ulteriore – e fondamentale – elemento di attivita’ avviatonel corso del 2012 ha riguardato poi il progetto del PoloIntermodale, punto di scambio aria-gomma-ferro da realizzarsidi fronte allo scalo di Ronchi dei Legionari. Poiche’ ilprogetto e’ finalmente entrato nella fase operativa,all’interno della struttura aziendale e’ stato costituitol’Ufficio di Piano, che operera’ fino al completamento deilavori di realizzazione dell’infrastruttura, previsti per lameta’ del 2015.

Per quanto riguarda i mesi a venire, il 2013 si prospettacome un anno di sostanziale stabilita’ rispetto all’annoprecedente, con un consolidamento dei risultati raggiunti. Iprimi mesi dell’anno confermano questa previsione, con unacrescita del traffico dello 0,7%.

Per l’anno in corso, oltre ad essere stati riconfermati ivoli di linea inaugurati la scorsa stagione estiva (Bari,Barcellona, Palermo e Mostar), sono stati introdotti nuovicollegamenti diretti per Alghero e per Nis, in Serbia.

Saranno cosi’ 26 le destinazioni servite direttamentedall’aeroporto di Ronchi dei Legionari, con quasi 130 volisettimanali.

fdm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su