Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat-Chrysler: Marchionne, risolveremo problemi sovraccapacita’ Europa

colonna Sinistra
Venerdì 19 aprile 2013 - 09:39

Fiat-Chrysler: Marchionne, risolveremo problemi sovraccapacita’ Europa

(ASCA) – Roma, 19 apr – In Europa si sta adottando una strategia che permettera’ di risolvere i problemi di sovraccapacita’. Lo ha detto l’amministratore delegato di Fiat e presidente di Chrysler, Sergio Marchionne, al Sae World Congress di Detroit. ”Come ho gia’ detto in passato – ha detto Marchionne -, credo che, per avere un ritorno adeguato, una casa automobilistica abbia bisogno di produrre un totale di almeno 6 milioni di veicoli l’anno e almeno 1 milione di veicoli su ogni piattaforma. Noi (Chrysler Group e Fiat) abbiamo gia’ completato la convergenza delle tre architetture principali che guideranno oltre l’80% dei volumi totali. In Europa- ha aggiunto Marchionne -, abbiamo introdotto una strategia ben definita che ci permettera’ di risolvere il problema della sovraccapacita’ nel segmento di mercato di massa nel corso dei prossimi anni, attraverso l’alta gamma con Alfa Romeo e Maserati e l’utilizzo di un eccesso di capacita’ per i mercati di esportazione al di fuori dell’Europa ”. Marchionne ha poi aggiunto che la globalizzazione del mercato automobilistico impone un necessario grado di flessibilita’. ”Non siamo in grado di anticipare ogni possibile scenario e questa vulnerabilita’ ci ricorda la necessita’ di collaborazione – ha spiegato Marchionne -. Quello che possiamo fare in modo proattivo e’ lavorare per raggiungere la flessibilita’ necessaria per adattarci rapidamente ai problemi”. sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su