Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Berco: Mise, mobilita’ scelta irresponsabile. Azienda ritiri procedura

colonna Sinistra
Venerdì 19 aprile 2013 - 19:45

Berco: Mise, mobilita’ scelta irresponsabile. Azienda ritiri procedura

(ASCA) – Roma, 19 apr – ”La BERCO torni immediatamenteindietro dalla decisione di attivare la procedura dimobilita’ per i 611 lavoratori dei tre impianti italiani (inEmila Romagna, Piemonte, Veneto), perche’ l’irresponsabiledecisione odierna impedisce oggettivamente la riapertura delnecessario confronto”. E’ la ferma richiesta che ilMinistero dello Sviluppo Economico avanza ai nuoviresponsabili della controllata che fa capo a Thyssen Kruppche oggi hanno comunicato alle organizzazioni sindacali lascelta di procedere ai licenziamenti.

In questo scenario, destinato ad alimentare ulterioritensioni in un contesto aziendale e territoriale gia’ colpitoda una complessa e pesante crisi economica, ilSottosegretario al Mise Claudio De Vincenti si e’ subitoattivato per chiedere al Ceo tedesco della multinazionale direndersi disponibile- in tempi strettissimi- ad un incontroper chiarire le reali intenzioni del gruppo. Il Governo, insieme alle Regioni e alle istituzioni localiinteressate, nei giorni scorsi aveva suggerito a Thyssen e alnuovo management di avviare un confronto con tutte le partiinteressate per ricercare soluzioni condivise alla necessariariorganizzazione aziendale. Per altro, proprio nelle ultimeore, l’esecutivo aveva chiesto ai vertici del gruppo ladisponibilita’ ad un esame approfondito della delicatissimasituazione, anche alla luce dell’intenzione, formalmente gia’comunicata, di vendere Berco a nuovi investitori daindividuare. Il Paese – si legge in una nota del mise – non puo’tollerare che una multinazionale delle dimensioni e dellastoria di Thyssen Krupp avalli un comportamento tantoviolento nei confronti dei lavoratori e delle istituzioniche, negli anni passati, hanno contribuito alle fortune dellaBERCO, leader mondiale nel settore dei cingolati.

E’ del tutto evidente che, in mancanza di comportamenticoerenti con le esigenze di corrette relazioni sociali eindustriali, saranno individuate le piu’ opportune azioni atutela di un importante patrimonio, dal valore strategiconazionale, quale quello rappresentato da BERCO. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su