Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Telecom: Bernabe’, indebolita da debito, poi rilancio senza scorciatoie

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 12:13

Telecom: Bernabe’, indebolita da debito, poi rilancio senza scorciatoie

(ASCA) – Rozzano (Mi), 17 apr – Telecom Italia e’ un gruppoindebolito dalle passate gestioni che ”hanno determinato lacrescita del debito finanziario lordo” e percio’ si e’ resonecessario un piano di rilancio e di sviluppo, condottonell’ultimo quinquennio ”con fermezza e senza farsidistrarre da scorciatoie di natura finanziaria prive dilogica industriale”. Lo rivendica ”con fermezza eorgoglio” il presidente del gruppo di Tlc, Franco Bernabe’.

”Gli ultimi 5 anni – ha osservato il top manager nelcorso del suo intervento introduttivo all’assemblea dei soci- sono stati caratterizzati dal ritorno a una gestioneprudente, dall’attenzione ai principi etici e dalconseguimento di risultati solidi e duraturi in grado digarantire una maggiore sostenibilita’ complessiva”.

Il presidente di Telecom punta il dito sulle operazionisocietarie compiute tra il 1999 e il 2007 che ”hannodeterminato la crescita del debito finanziario lordo”arrivando a paragonare la situazione di Telecom a quella deiconti pubblici italiani: ”Cosi’ come avviene nel Paese dovel’elevatissimo debito contratto dalle geenrazioni precedentigravera’ sulle prossime generazioni, cosi’ putroppo anche nelnostro caso i debiti contratti dalle gestioni precedenti sonovenuti a gravare sulla gestione attuale”. Il sostegno degliinvestimento insieme alla necessita’ di ridurre il debito hainfatti ”determinato l’esigenza di ridurre il livello deidividendi”.

fcz/mau/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su