Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bankitalia: fisco record, entrate 2012 al 48,1% pil.

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 16:00

Bankitalia: fisco record, entrate 2012 al 48,1% pil.

(ASCA) – Roma, 17 apr – Fisco record nel 2012. ”L’aumentodell’avanzo primario in rapporto al prodotto e’ riconducibilealla crescita dell’incidenza delle entrate”, passata dal46,6 del 2011 al 48,1% dello scorso anno, che ha superato ilprecedente record del 1997 (47,4%). Lo scrive Bankitalia nelBollettino Economico.

In rapporto al prodotto si registra una sostanzialestabilita’ dei contributi sociali e un forte aumento delleentrate tributarie correnti (di 1,7 punti percentuali),ripartito in modo pressoche’ omogeneo tra le imposte direttee quelle indirette; tale aumento -si legge – ha piu’ checompensato il calo (dallo 0,4 allo 0,1 per cento del pil)delle imposte in conto capitale, connesso con il venir menodel gettito una tantum relativo al riallineamento dei valoridi bilancio e al leasing immobiliare.

All’aumento dell’incidenza delle imposte dirette sul pil,inoltre, secondo la Banca d’Italia ” hanno contribuito gliinasprimenti dell’addizionale regionale all’Irpef e lariforma della tassazione sui redditi da attivita’finanziarie”. Alla crescita di quelle indirette hannoconcorso il gettito dell’IMU (complessivamente pari all’1,5per cento del pil, quasi un punto percentuale in piu’rispetto all’Ici del 2011) e l’aumento delle accise sugli oliminerali.

Le spese primarie, pur riducendosi ancora in termini nominali, sono lievemente salite in rapporto alpil.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su