Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bankitalia: consumi in picchiata del 5% da meta’ 2011

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 15:36

Bankitalia: consumi in picchiata del 5% da meta’ 2011

(ASCA) – Roma, 17 apr – Consumi in picchiata del 5% dallameta’ del 2011. Nel quarto trimestre del 2012 i consumiprivati ”sono diminuiti dello 0,7% sul periodo precedente.

La flessione e’ risultata piu’ accentuata per gli acquisti dibeni durevoli e semidurevoli, mentre la spesa per servizi e’tornata a salire, seppure lievemente. Dalla meta’ del 2011 iconsumi hanno segnato complessivamente un calo di oltre il 5per cento, quasi il doppio di quanto registrato nel corsodella recessione del biennio 2008-09, sebbene quest’ultimasia stata piu’ intensa in termini di flessione del Pil”. E’quanto si legge nel Bollettino Economico della Banca d’Italiadiffuso oggi. ” La contrazione dei consumi – secondo PalazzoKoch – ha riflesso la riduzione del reddito disponibile(sceso del 4,8% in termini reali nella media del 2012),riconducibile soprattutto al peggioramento delle condizionisul mercato del lavoro e all’incremento della pressionetributaria”. Alla fine dell’anno il saggio di risparmio sie’ attestato all’8,3% (8,5 nel terzo trimestre), proseguendola stabilizzazione in atto dall’inizio del 2011. ”La fiduciadelle famiglie – secondo Via Nazionale – resta fragile: amarzo i giudizi relativi alla propria situazione attuale equelli sull’economia italiana sono rimasti ai livelli minimidi lungo periodo, sebbene alcuni segnali di minore pessimismoprovengano dagli indicatori prospettici”. Sul fronte deiconsumi, inoltre ” e’ proseguita la decisa tendenza alribasso del volume delle vendite al dettaglio e delleimmatricolazioni di autovetture, che nel primo trimestre sisono ridotte del 4,7% rispetto al periodo precedente”’. ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su