Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cig: Polillo, arriveremo a finanziamento senza manovra correttiva

colonna Sinistra
Martedì 16 aprile 2013 - 13:02

Cig: Polillo, arriveremo a finanziamento senza manovra correttiva

(ASCA) – Roma, 16 apr – ”Faremo tutto il possibile percercare di arrivare ad un finanzimaneto della CIG, prendendoi soldi dove sono”. Lo dice il sottosegretario all’EconomiaGianfranco Polillo a Nove in punto su Radio 24. ”Lo faremo – spiega – evitando ulteriori aumenti dellapressione fiscale, che ha raggiunti livelli insostenibili eche avrebbe un effetto perverso, perche’ se aumentassimo letasse quello che otterremmo per finanziare la cassaintegrazione lo perderemmo in termini di maggioredisoccupazione”. Ma ci sara’ bisogno di una manovra correttiva? ”Per ilmomento tendo ad escluderlo, un miliardo e’ una cifragestibile”. Polillo elenca poi gli altri fronti di spesa inarrivo: ”Bisognera’ rifinanziare le missioni all’Estero, masi tratta di 4-500 milioni e poi ci sono le speseesigenziali, quelle spese che derivano dal fatto che avendocompresso molto le spese di bilancio nei mesi passati, citroveremo di fronte a casi di oggettive emergenze in alcuniministeri e negli enti locali. Ma rientra nelle politiche chedovra’ fare il prossimo Governo.- continua il sottosegretarioa Radio 24 – Dovra’ indicare gli obiettivi e indicare lerisorse per raggiungere questi obiettivi”.

Sulla Cassa integrazione il sottosegretaruio escludeerrori nei calcoli. ”Prevedavamo – precisa – che ci fosse unnuovo Governo che nell’ambito di una propria strategia dipolitica economica trovasse le risorse necessarie esufficienti. L’elemento che ha scardinato tutto e’ il fattoche sono 50 giorni che andiamo avanti in una situazione dianormalita’ costituzionale. E’ la prima volta nella storiadella Repubblica italiana che a distanza di cosi’ tantigiorni non solo non c’e’ un Governo, ma non ci sono nemmenole coordinate di fondo”. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su