Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Credito Salernitano: Sileoni (Fabi), pesante attacco a diritti sindacali

colonna Sinistra
Lunedì 15 aprile 2013 - 17:58

Credito Salernitano: Sileoni (Fabi), pesante attacco a diritti sindacali

(ASCA) – Roma, 15 apr – La Fabi, con una nota, denuncia unagrave violazione dei diritti sindacali consumata, da partedel Credito Salernitano, ai danni di un proprio dirigentesindacale.

”Una nostra dirigente provinciale del CreditoSalernitano, in permesso per motivi sindacali, e’ stataseguita, su incarico dell’Azienda, probabilmente daun’agenzia investigativa, in ogni suo spostamento,controllata a distanza, pedinata persino nei suoi momentipiu’ riservati. Si e’ trattato di un attacco vergognoso alSindacato una inaccettabile intimidazione verso un dirigente.

La Fabi non manchera’ di denunciare all’Abi, alla Bancad’Italia, ad ogni altra Istituzione del Settore ed allaMagistratura il comportamento del Credito Salernitano”,cosi’ Lando Sileoni, Segretario generale della Fabi, ilmaggiore sindacato del credito.

”Ci rivolgeremo anche alla direzione di Salerno dellaBanca d’Italia, alla magistratura ordinaria per quello cheriteniamo un attacco senza precedenti ai diritti sindacali diun nostro dirigente, al quale la banca aveva regolarmenteautorizzato i permessi sindacali. Scriveremo al Presidentedell’Abi, Patuelli, affinche’ intervenga immediatamente versoil Credito salernitano, che e’ una banca associata Abi, perevitare ogni ulteriore tipo di abuso e di violenza verso lanostra dirigente, alla quale sono state contestate delleinadempienze, assolutamente pretestuose, e propedeutiche asanzioni disciplinari, non escluso il licenziamento”,conclude Sileoni.

red/men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su