Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Intesa Sanpaolo: accordo su 600 esuberi e 70 assunzioni

colonna Sinistra
Venerdì 12 aprile 2013 - 11:19

Intesa Sanpaolo: accordo su 600 esuberi e 70 assunzioni

(ASCA) – Torino, 12 apr – Accordo ieri sera per 600 esuberiin Intesa Sanpaolo con 70 stabilizzazioni nel 2013, tracoloro che hanno un contratto a tempo determinato, al postodi altrettanti pensionamenti. L’accordo prevede l’accesso alFondo di Solidarieta’ su base volontaria e incentivata percoloro che maturano il requisito pensionistico entro il 30settembre 2017, con una permanenza massima nel Fondo di 36mesi accompagnata dalla possibilita’ di riduzione diorario/sospensione dell’attivita’ (cosiddetta solidarieta’difensiva) per un numero di 12 giornate lavorative al mese(pagate al 60%) per il semestre precedente all’accesso alFondo.

La banca aveva dichiarato gli esuberi sulla base degliinterventi e delle trattative concluse (Biis, Casse diRisparmio dell’Umbria), ancora aperte (Neos Finance e Ispf,Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e Banca dell’Adriatico) edella riorganizzazione della Direzione Centrale Operations diIsgs.

”Abbiamo evitato la gestione delle eccedenze per singoleaziende, con le conseguenti gravi ricadute che avrebberoprodotto in termini sociali, economici e occupazionali – silegge in una nota unitaria dei sindacati firmatariDircredito, Fabi, Fiba/Cisl, Fisac/Cgil, Sinfub, Ugl e Uilca-. Abbiamo ottenuto soluzioni di Gruppo socialmentesostenibili, rivendicando il valore del Fondo di Solidarieta’come insostituibile ammortizzatore sociale volontario eincentivato del sistema del credito e la ripresa di nuoveassunzioni di giovani nel Gruppo in prevalenza con contrattistabili di apprendistato, utilizzando il Fondo perl’Occupazione previsto dal Contratto Nazionale, che iniziaquindi a produrre i suoi primi rilevanti positivirisultati”.

com/eg/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su