Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fs: Ugl, adesione a sciopero sopra aspettative

colonna Sinistra
Venerdì 12 aprile 2013 - 18:07

Fs: Ugl, adesione a sciopero sopra aspettative

(ASCA) – Roma, 12 apr – ”Adesione al di sopra di ogniaspettativa, nonostante lo sciopero unitario sia stato solodi 8 ore e siano stati garantiti i treni indicati dallaCommissione di Garanzia”. Cosi’ il segretario nazionaleAttivita’ ferroviarie – Ugl Trasporti, Umberto Nespoli,commenta l’agitazione di oggi, chiedendo ”ai vertici Fs eTrenitalia di avviare subito un confronto leale con isindacati di categoria sulle problematiche del settore, perle quali, peraltro, le controparti datoriali sono gia’ stateconvocate dalla Commissione di Garanzia proprio susollecitazione delle organizzazioni sindacali”.

”E’ opportuno che si ammettano una volta per tutte idisagi del personale, in particolare di quello mobile -prosegue il sindacalista -, e si affrontino concretamente leproblematiche alla base della protesta: a pochi mesi dallafirma di un importante contratto aziendale, che ha consentitodi aumentare in maniera consistente la produttivita’, nonassistiamo da parte di Ferrovie dello Stato Italiane e diTrenitalia alla messa in atto delle conseguenti azioni diinternalizzazione delle attivita’ e di promozione dellamobilita’ dei pendolari e non solo dell’Alta Velocita’.

Inoltre, mancano risposte chiare sulle intenzioni dell’adMauro Moretti sul trasporto merci. Come ”Cristo si e’fermato ad Eboli’, le ferrovie si sono arrestate sull’asseMarcianise/Salerno, lasciando alla deriva il trafficoviaggiatori e merci di tutto il meridione”.

”Siamo d’accordo con l’amministratore delegato – concludeNespoli – quando afferma che l’occupazione si sostiene sel’azienda e’ sana ma, per essere sano, un gruppo comeFerrovie dello Stato Italiane deve saper investire nellaqualita’ dei servizi ricordandosi che, essendo di proprieta’dello Stato, non puo’ derogare al ruolo essenziale diconnettere il tessuto economico e sociale italiano, favorendola mobilita’ di tutti i cittadini e non solo di quelli chepossono permettersi di viaggiare sul Frecciarossa”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su