Header Top
Logo
Sabato 27 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Autostrade: Confcommercio, da aumento pedaggi impatto minimo su prezzi

colonna Sinistra
Giovedì 11 aprile 2013 - 19:29

Autostrade: Confcommercio, da aumento pedaggi impatto minimo su prezzi

(ASCA) – Roma, 11 apr – ”In riferimento alle polemicheodierne suscitate dal definitivo via libera ad alcuniadeguamenti dei pedaggi autostradali, in precedenza sospesiper il completamento della relativa istruttoria tecnica,occorre evitare ingiustificati allarmismi in un momento gia’particolarmente difficile per l’economia e le famiglieitaliane. Infatti, gli aumenti dei pedaggi saranno di lieveentita’, in alcuni casi assolutamente irrilevanti, come peril 60% della rete autostradale gestita dalla societa’Autostrade per l’Italia dove l’incremento sara’ appena dello0,07%. Per intenderci poco piu’ di 50 centesimi per un RomaMilano di un autotreno a 5 o piu’ assi”: questo il commentodel Vice Presidente di Confcommercio, Paolo Ugge’,sull’aumento dei pedaggi autostradali secondo quanto previstodal decreto del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti.

”Per un viaggio tipo di 300 km di un mezzo superiore a 26Tonnellate – prosegue Ugge’ – l’incremento odierno deipedaggi stimato prudenzialmente in media pari al 2%, in basealle tabelle del Ministero comportera’ un aumento del costodel trasporto inferiore a 50 centesimi, che diviso per 2.600chili di trasportato da’ l’idea dell’ impatto che potra’avere sui prezzi finali dei beni. Non bisogna, infine,dimenticare che gli aumenti sono necessari per assicurare larealizzazione degli investimenti e delle attivita’ dimanutenzione della rete, quegli interventi da cui dipendonovalori assolutamente prioritari quali l’efficacia dellacatena logistica e la sicurezza degli operatori e degliutenti delle autostrade”. com/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su