Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue/Industria: Tajani e Valcarcel, puntare su regioni e accesso fondi

colonna Sinistra
Mercoledì 10 aprile 2013 - 17:09

Ue/Industria: Tajani e Valcarcel, puntare su regioni e accesso fondi

(ASCA) – Bruxelles, 10 apr – La ripresa economica passa perl’industria e per le regioni, dato che in certe regionieuropee esiste ”una rete industriale forte in grado dirappresentare un traino per l’Ue”. Ne sono convinti ilvicepresidente della Commissione europea responsabile perl’Industria, Antonio Tajani, e il presidente della Conferenzadelle regioni dell’Unione europea, Luis Ramon Valcarcel, cheintendono rafforzare la partnership tra le due istituzioniper promuovere la riprese industriale in Europa.

”Nel 2020 il 20% del Pil dovra’ essere generatointeramente dall’industria, e oggi siamo solo al 15%”,ricorda Valcarcel in occasione del ‘Forum sulle regioni e lepolitiche industriali’ organizzato dal Comitato delleregioni. Per raggiungere gli obiettivi ”e’ importante”proseguire con politiche che valorizzino le regioni.

”L’obiettivo del 20% e’ difficile, ma se lavoriamoinsieme possiamo farcela”, assicura Tajani, sottolineandoche Commissione Ue e Comitato delle regioni stanno lavorandoper ”migliorare l’accesso al credito” per le imprese, inparticolare quelle piccole e medie, attraverso ”un piu’intelligente e piu’ efficiente accesso ai fondi strutturali eregionali”. Questo per Tajani e Valcarcel e’ di grandeimportanza, ”altrimenti – avvertono – dalla crisi non siesce”.

Tajani ricorda di aver gia’ avviato in Italia un lavorocon il ministro per la Coesione territoriale e i presidentidi regione per un migliore accesso ai fondi comunitari,mentre Valcarcel richiama la necessita’ di ”un approccioterritoriale integrato” per il rilancio dell’industria,perche’ ”avere approcci separati non e’ piu’ sostenibile”.

bne/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su