Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: Bonanni, clima pesante nel paese. Siamo come nel dopoguerra

colonna Sinistra
Mercoledì 10 aprile 2013 - 11:42

Lavoro: Bonanni, clima pesante nel paese. Siamo come nel dopoguerra

(ASCA) – Roma, 10 apr – ”C’e’ un clima davvero pesante nelpaese. Anche l’episodio del pacco bomba recapitato ieri allaredazione de ‘La Stampa’, a cui va indirizzata la nostraforte solidarieta’, e’ un segnale inquietante. Spero che sifaccia luce su questo fatto increscioso che ci preoccupamolto”. Lo ha detto a Pesaro il Segretario generale dellaCisl, Rafffaele Bonanni, nel corso del Congresso regionaledella Cisl Marche. ”Siamo in una fase di stallo. Ogni giorno – ha proseguito- e’ un bollettino di guerra con i dati drammaticisull’aumento della disoccupazione, la richiesta di cassaintegrazione in deroga, la chiusura di migliaia di imprese.

Le famiglie italiane sono allo stremo. Qui nelle Marche aCivitanova la disperazione ha distrutto una famiglia qualchegiorno fa. Ma la situazione e’ la stessa in tutte le regioniitaliane. Siamo tornati nelle condizioni economiche e socialidegli anni del dopoguerra. Ieri alcune forze poltiche hannocominciato a discutere, ma questo non basta. Devono dare ungoverno al paese subito per diminuire le tasse per lavoratorie pensionati, tagliare la spesa improduttiva, riformare leistitizioni ed occuparsi dei fattori di sviluppo. Ma civuole senso di responsabilita’ e coesione politica e sociale,come avvenne proprio negli anni del dopoguerra, altrimenti ilpaese non si riprendera’ piu”’. com/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su