Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Finmeccanica: Rossi (Toscana), rifiutiamo piano per Selex Es

colonna Sinistra
Martedì 9 aprile 2013 - 16:10

Finmeccanica: Rossi (Toscana), rifiutiamo piano per Selex Es

(ASCA) – Firenze, 9 apr – ”Non ci limitiamo a esprimerepreoccupazione: questo piano, almeno cosi’ come adessoformulato, noi lo rifiutiamo. Soprattutto perche’ penalizzala Toscana”. Cosi’ Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana,concludendo questa mattina l’incontro con i rappresentantisindacali a proposito del piano di riorganizzazione nazionalepresentato da Finmeccanica che coinvolge diversi stabilimentitoscani, diretti e controllati, di Selex Es (nelle provincedi Firenze, Pisa, Siena, Arezzo).

Rossi ha annunciato che chiedera’ un immediato incontro aRoma con il ministro Corrado Passera con l’obiettivo dicostruire un tavolo nazionale su una vicenda che in tuttaItalia riguarda 1.938 esuberi.

Criticato con forza il ”comportamento antisindacale” tenutoieri a Firenze dall’azienda di Finmeccanica che ha impedito aun migliaio di lavoratori di entrare nello stabilimento diCampi Bisenzio per una assemblea, il presidente Rossi si e’anche detto d’accordo con una richiesta formulata daisindacati: che i presidenti di tutte le Regioni italianecoinvolte nel piano si coordino fra loro rispetto a unavicenda non solo italiana ma globale (Selex Es e’ presente,oltre che in Italia e in Turchia, nel Regno Unito e negliUSA, in Ababia Saudita e in India).

Alla riunione, insieme all’assessore regionale alle attivita’produttive Gianfranco Simoncini, hanno partecipato ilpresidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci,l’assessore di Palazzo Vecchio Sara Biagiotti, il sindaco diAbbadia Lorenzo Avanzati, l’assessore Giuseppe Forte delComune di Pisa.

afe/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su