Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Mise, accordo per riconversione stabilimento Ex Miroglio

colonna Sinistra
Lunedì 8 aprile 2013 - 19:23

Crisi: Mise, accordo per riconversione stabilimento Ex Miroglio

(ASCA) – Roma, 8 apr – ”Con questa firma, aggiungiamo unulteriore tassello alla strategia che punta a dare un nuovofuturo all’industria pugliese e alle prospettive produttive eoccupazionali di questa regione”. Cosi’ il sottosegretarioallo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti, ha commentatola firma odierna dell’accordo per la riconversioneindustriale dello stabilimento ex Miroglio di Ginosa, inprovincia di Taranto.

L’impianto, chiuso da circa cinque anni e che dava lavoroa 191 addetti, ora potra’ riprendere l’attivita’. Lasoluzione individuata prevede che non si producano piu’tessuti, ma tv e monitor lcd.

Alla sigla dell’intesa, nella sede del Dicastero di ViaVeneto, hanno preso parte anche il Presidente della RegionePuglia Nichi Vendola, i rappresentanti delle istituzionilocali (Provincia e sindaci dei Comuni interessati),Confindustria, organizzazioni sindacali e rappresentantiaziendali.

La societa’ QBell che ha rilevato il sito (si colloca alquarto posto nelle vendite di TV in Italia) s’impegna adassumere 105 lavoratori ex Miroglio e, a fronte di unacrescita dei volumi produttivi, a riassorbireprogressivamente gli altri. La QBell si impegna inoltre averificare costantemente il proprio piano industriale inincontri programmati presso il Mise.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su