Header Top
Logo
Mercoledì 22 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Confindustria Lombardia, in gioco sopravvivenza imprese

colonna Sinistra
Lunedì 8 aprile 2013 - 12:45

Crisi: Confindustria Lombardia, in gioco sopravvivenza imprese

(ASCA) – Milano, 8 apr – Il sistema industriale e’ ”incodice rosso”. A lanciare l’allarme sono le 12 associazioniterritoriali di Confindustria Lombardia che questa mattinahanno convocato la stampa nel quartier generale milanese perfare il punto della situazione. ”E’ in gioco lasopravvivenza delle imprese”, chiarisce Alberto Barcella,presidente di Confindustria Lombardia, che parla di”emergenza immediata” per il sistema produttivo regionale esnocciola una serie di cifre: nel 2012 la produzioneindustriale lombarda ha subito un calo del 3,7%, con iconsumi interni crollati del 3,2% rispetto al 2011, unarecessione che si ripercuote sul lavoro: il tasso didisoccupazione ha raggiunto il 7,9%, arrivando a toccare il25% sulla componente giovanile, mentre l’utilizzo della cassaintegrazione nelle sue diverse forme e’ aumentato in un annodel 7,25%. ”Se anche la parte piu’ rappresentativa eavanzata del Paese, la Lombardia, mostra sintomi cosi’ gravi- ha insistito Barcella – non si puo’ perdere un solo minutoper intervenire in maniera concreta”. L’appello di Confindustria e’ rivolto soprattutto al mondodella politica: ”Il paese ha bisogno di un governo – hadetto ancora Barcella – andare ad elezioni adesso sarebbe unsuicidio”.

In cima alla scaletta delle priorita’, secondo le 12associazioni confindustriali lombarde, scongiurare l’ipotesidi un aumento al 22% dell’aliquota Iva, dall’aumento diaddizionali Irpef, da Imu e Tares, ridurre il cuneo fiscale erivedere la riforma Fornero nel tentativo di rilanciarel’occupazione.

fcz/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su