Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • La7: Salvemini, valutati interessi dei piccoli azionisti

colonna Sinistra
Venerdì 5 aprile 2013 - 17:55

La7: Salvemini, valutati interessi dei piccoli azionisti

(ASCA) – Rozzano (Mi), 5 apr – ”Siamo stati molto scrupolosinel valutare gli interessi degli azionisti di societa’,compresi piccoli azionisti”. Cosi’ Severino Salvemini,presidente di Ti Media, ha risposto ad alcuni azionistiriuniti in assemblea particolarmente critici sul’operazioneche ha portato alla vendita di La7 e alla sua cessione aUrbano Cairo.

”Oltre al conto economico, il valore di La7 e’ dato anchedal valore che un potenziale acquirente e’ disposto aspendere per comprarla”, ha osservato il top managerspiegando che a conti fatti ”l’offerta di Cairo e’ stataquella complessivamente migliore”, mentre ”l’offerta diClessidra non riguardava il perimetro decisione di Ti Media,ma quello ma Telecom Italia”.

Secondo Salvemini, inoltre, ”la convenienza nei confrontidell’offerta di Cairo ha pesato anche per la difficolta’ didare una valutazione attuale delle infrastrutture”. Ilriferimento e’ al multiplex rimasto sotto il controllo di TiMedia perche’ non contemplata nell’offerta presentata daCairo per La7. ”Sia Telecom che Ti Media – ha aggiuntoSalvemini a questo proposito – pensano che questo asset dellasocieta’ sia estremamente importante per una valorizzazionefutura della societa”’.

Quanto all’offerta di Diego Della Valle arrivata sultavolo all’ultimo minuto, il presidente di Ti Media hachiarito che non e’ stata nemmeno presa in considerazione:dopo Clessidra e Cairo, ha detto, ”non c’erano altreofferte”. fcz/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su