Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Eurozona: Ifo-Istat-Insee, graduale uscita dalla recessione (1 upd)

colonna Sinistra
Venerdì 5 aprile 2013 - 16:08

Eurozona: Ifo-Istat-Insee, graduale uscita dalla recessione (1 upd)

(ASCA) – Roma, 5 apr – L’attivita’ economica dell’Eurozonadovrebbe tornare a crescere nel secondo trimestre dell’anno.

E’ quanto stimano gli istituti di ricarca Ifo, Istat eInsee.

”L’attivita’ economica nell’area dell’euro – si legge inuna nota – si e’ contratta bruscamente nell’ultima parte del2012 (-0,6% in T4 2012 e -0,1% in T3 2012). Per la primavolta in tre anni, insieme ai consumi privati e agliinvestimenti privati, sono diminuite anche le esportazioni(-0,9%)”.

”Ci si attende – proseguono gli istituti di ricerca – chel’attivita’ economica dell’area dell’euro ritorni a crescerenel secondo trimestre 2013”. In particolare, il Pil, perIfo-Istat-Insee, si stabilizzera’ in nel primo trimestredell’anno prima di crescere moderatamente nel secondo (+0,1%)e nel terzo (+0,2%).

Questo recupero, spiegano gli istituti di ricerca, sarebbedovuto in larga parte all’accelerazione delle esportazioni.

Infatti, ci si attende che la domanda dei mercati emergentiaumenti nell’orizzonte di previsione grazie all’orientamentopiu’ espansivo delle politiche macroeconomiche. Inoltre,nonostante significativi tagli fiscali, la maggior partedegli indicatori anticipatori segnala una robusta ripresadell’economia statunitense all’inizio del 2013. Il previstomiglioramento delle esportazioni dovrebbe, inoltre,supportare gli investimenti privati.

sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su