Header Top
Logo
Martedì 25 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cipro: Fmi vara contributo da 1 mld per piano di salvataggio (1 update)

colonna Sinistra
Mercoledì 3 aprile 2013 - 12:52

Cipro: Fmi vara contributo da 1 mld per piano di salvataggio (1 update)

(ASCA) – Roma, 3 apr – Il Fondo Monetario Internazionale havarato un contributo di 1 miliardo di euro al piano disalvataggio da 10 miliardi di euro complessivi messo a puntoinsieme all’Unione Europea e alla Banca Centrale Europea. Loha annunciato il direttore generale del Fondo ChristineLagarde.

”Il contributo del Fmi – ha spiegato – si concretizzera’con un prestito triennale pari a 891 milioni di Dirittispeciali di prelievo, che rappresentano circa il 563% dellaquota di Cipro, nell’ambito dell’Extended Fund Facility”. ”Prevedo – ha aggiunto Lagarde – che l’accordo sara’sottoposto per l’approvazione all’executive board all’iniziodi maggio”.

In una nota congiunta con il vicepresidente dellaCommissione Europea, Olli Rehn, il direttore generale delFondo ha spiegato che ”le autorita’ cipriote hanno messo apunto un programma di riforme pluriennale per affrontare lesfide economiche del Paese. I suoi obiettivi sonostabilizzare il sistema finanziario e raggiungere lasostenibilita’ dei conti pubblici in modo da porre lecondizioni per una ripresa dell’attivita’ economica e per ilpotenziale di crescita che mettera’ al riparo la prosperita’di lungo termine della popolazione”.

Il programma, hanno aggiunto Rehn e Lagarde, ”si basasugli importanti passi gia’ adottati da Cipro per affrontarei problemi nelle due piu’ grandi banche e include una seriedi misure per assicurare che ci sia un settore finanziariostabile e traspartente”.

Oltre a questo ”prevede un aggiustamento fiscale bencadenzato che bilanci le preoccupazioni per il cicloeconomico nel breve termine con gli obiettivi disostenibilita’ sul lungo termine, proteggendo allo stessotempo le fasce piu’ deboli. Il sistema di welfare sara’rivisto nella nuova ottica di garantire la sostenibilita’ ela giustizia sociale”.

In generale, proseguono ancora, ”il programma avanzariforme strutturali complessive per porre le condizioni perla crescita e la creazione di posti di lavoro”.

”Sfide significative attendono Cipro – concludono Rehn eLagarde – la Commissione Europea e il Fmi saranno vicine aCipro e al popolo cipriota aiutandoli a ripristinare lastabilita’ fiscale, la sostenibilita’ e la crescita per ilPaese ed il suo popolo”.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su