Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Cgil, 490 mila in cassa integrazione, -1.300 euro in busta paga

colonna Sinistra
Sabato 16 marzo 2013 - 11:02

Crisi: Cgil, 490 mila in cassa integrazione, -1.300 euro in busta paga

(ASCA) – Roma, 16 mar – Sono 490 mila i lavoratori in cassaintegrazione a zero ore per un taglio del reddito di circa650 milioni di euro, pari a circa 1.300 euro per ogni singololavoratore. Dati che derivano dal ricorso alla cassaintegrazione guadagni a febbraio che, seppure in calorispetto al mese precedente (79.200.718 ore il totale delloscorso mese per un -10,88% su gennaio), registra un aumentoda inizio anno sullo stesso periodo dello scorso anno:168.069.718 per un +22,71%. Sono questi i dati che emergonodalle elaborazioni delle rilevazioni Inps da partedell’Osservatorio Cig della Cgil Nazionale nel rapporto difebbraio.

Il rapporto del principale sindacato italiano segnala comea partire da gennaio del 2009 e fino ad oggi, le ore di cassaintegrazione autorizzate siano state stabilmente intorno alle80 milioni di ore per mese. ”Prosegue senza sosta il deperimento del tessutoproduttivo e il progressivo processo di deindustrializzazionedel paese”, spiega il segretario confederale della Cgil,Elena Lattuada, secondo la quale ”centinaia di migliaia dilavoratrici e lavoratori si trovano in una condizione digrandissima sofferenza, acuita dalle complicazioni e daimancati pagamenti della cassa integrazione in deroga chevanno assolutamente risolti e superati”.

Per la dirigente sindacale ”i numeri ci dimostrano,ancora una volta, che la priorita’ da affrontare, l’emergenzaalla quale dare risposta, e’ sempre e soltanto il lavoro. IlParlamento e il prossimo governo devono, in fretta, darepriorita’ assoluta al tema della crescita e del lavoro, anchecon interventi straordinari altrimenti il conflitto sociale ei livelli di poverta’ diventeranno entrambi insostenibili”.

Nel dettaglio dell’analisi di corso d’Italia si rileva poicome la cassa integrazione ordinaria (cigo) aumenti afebbraio sul mese precedente, per un totale pari a 32.347.693di ore e un +4,73% su gennaio. Da inizio anno la cigo inveceha raggiunto quota 63.234.852 di ore per un +39,14% sui primidue mesi del 2012. La richiesta di ore per la cassaintegrazione straordinaria (cigs), sempre per quanto riguardalo scorso mese, e’ stata di 38.802.867, in calo su gennaiodel -7,96%, mentre il dato da inizio 2013, pari a 80.963.469ore autorizzate, segna un +71,66% sul periodogennaio-febbraio dello scorso anno.

rba/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su