Header Top
Logo
Giovedì 21 Settembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Intesa SanPaolo: nel 2012 torna in nero per 1,6 mld. Core Tier 1 11,2%

colonna Sinistra
Martedì 12 marzo 2013 - 14:51

Intesa SanPaolo: nel 2012 torna in nero per 1,6 mld. Core Tier 1 11,2%

(ASCA) – Roma, 12 mar – Il gruppo Intesa SanPaolo ha chiusoil 2012 con utile netto di 1.605 milioni rispetto allaperdita di 8.190 milioni dell’esercizio 2011. Profitti netti operativi a 17.881 milioni (+6,5%).

Risultato corrente ante-imposte a 3.510 milioni (+78,8%).

Raccolta diretta in aumento del 5,6% rispetto a fine 2011.

Cost/income al 49,8%. Riduzione dei costi operativi del 2,5%su base annuale.

Stanziamenti a fronte dei rischi creditizi per circa 4,7miliardi, in crescita dell’ 11%. Livello di copertura deicrediti deteriorati al 44,9%. Buffer di riserva sui creditiin bonis, pari a 2.550 milioni di euro. Elevato tasso di recupero delle posizioni in sofferenzachiuse, pari mediamente al 147% del loro valore netto dicarico nel periodo 2009-2012.

Ulteriore miglioramento della posizione patrimoniale conil Core Tier 1 ratio e’ salito all’ 11,2% dal 10,1% di fine2011.

Il Common Equity Ratio pro-forma secondo Basilea 3 aregime al 10,6%(4) dal 9,9% di fine 2011 e il coefficienteEBA pro-forma al 10,3%(5) dal 9,2% di fine 2011 e dal 10,1%dell’analisi EBA (Autorita’ bancaria europea) sui dati digiugno 2012, ulteriormente aumentato rispetto al requisitominimo del 9%, ”un livello top tra le maggiori bancheeuropee” sottolinea la nota della Banca.

Il Cda di Intesa SanPaolo, dopo i positivi conti del 2012,proporra’ all’assemblea di soci la distribuzione di undividendo di 0,05 euro per le azioni ordinarie e di 0,061 perquelle di risparmio. Complessivamente su un utile netto del2012 pari a 1.605 milioni di euro, il monte dividendi ammontaa 832 milioni, pari a un pay-out del 52%. men/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su