Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: Fornero, dl stanzia 20 mln per incentivi assunzione licenziati

colonna Sinistra
Lunedì 11 marzo 2013 - 14:52

Lavoro: Fornero, dl stanzia 20 mln per incentivi assunzione licenziati

(ASCA) – Roma, 11 mar – Dopo la mancata proroga, in vialegislativa, dell’apposito intervento di incentivazioneall’assunzione di lavoratori licenziati per giustificatomotivo oggettivo, il ministro del Lavoro e delle PoliticheSociali, Elsa Fornero, ha varato un decreto che prevedespecifici premi per l’assunzione di tali lavoratori. In particolare, spiega il Dicastero, il decreto disponel’attribuzione di un incentivo, in forma capitaria (cifrafissa mensile, riproporzionata per le assunzioni a tempoparziale), per i datori di lavoro che, nel corso del 2013,assumano a tempo indeterminato o determinato, anche part-timeo a scopo di somministrazione, lavoratori licenziati, neidodici mesi precedenti l’assunzione, per GMO connesso ariduzione, trasformazione o cessazione di attivita’ o dilavoro.

L’importo dell’incentivo e’ pari a 190 euro mensili per unperiodo di 12 mesi, in caso di assunzione a tempoindeterminato. Il medesimo importo e’ corrisposto per unmassimo di 6 mesi in caso di assunzione a tempo determinato.

L’ammissione al beneficio e’ gestita dall’Inps con procedurainformatizzata e automatica, fino a capienza delle risorsestanziate, pari a 20 milioni di euro. ”Con il provvedimento – sottolinea il Ministero – ilavoratori destinatari dell’incentivo non rischiano piu’ diessere ”spiazzati” nelle assunzioni rispetto ai lavoratoriche possono essere iscritti nelle liste di mobilita’, perche’licenziati, con procedimento collettivo, da imprese con piu’di quindici dipendenti”.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su