Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fondazione Crt: cda approva bilancio 2012, avanzo di 12 mln

colonna Sinistra
Lunedì 11 marzo 2013 - 17:40

Fondazione Crt: cda approva bilancio 2012, avanzo di 12 mln

(ASCA) – Torino, 11 mar – Il Consiglio di Amministrazionedella Fondazione CRT, riunitosi oggi a Torino sotto laPresidenza di Antonio Maria Marocco, ha approvato la propostadi Bilancio 2012. Il documento verra’ ora inviato, comeprevisto dallo Statuto, all’esame del Consiglio di Indirizzoper le valutazioni di competenza. L’esercizio 2012 si chiudecon un avanzo di 12 milioni di euro (7 milioni di euronell’esercizio 2011). Il risultato risente ancora fortementedel notevole sostegno patrimoniale fornito negli ultimi annialla banca conferitaria, impegno dal quale la Fondazione siattende adeguati ritorni sia reddituali sia anche in terminidi ricadute positive per il sistema imprenditoriale e socialedel territorio. La Fondazione Crt – ha sottolineato ilsegretario generale Massimo Lapucci – continua a muoversiprogressivamente sulla strada dell’efficienza gestionale eper il futuro potra’ certamente contare su un bilanciosano,forte anche, in attesa di una stabilizzazione deimercati finanziari, di una robusta plusvalenza implicitasulla partecipazione UniCredit”.

La contenuta misura dell’avanzo non ha peraltro impeditoalla Fondazione di portare il proprio rilevante sostegno alterritorio: nel 2012 sono state infatti garantite erogazionicomplessive superiori a 43 milioni di euro grazieall’utilizzo per 34 milioni di euro del fondo distabilizzazione delle erogazioni. Nel 2012 la Fondazione hainoltre effettuato pagamenti inerenti l’attivita’istituzionale per oltre 65 milioni di euro.

Il patrimonio netto contabile della Fondazione al 31dicembre 2012 ammonta a 1,9 miliardi di euro, stabilerispetto ai valori del 2011.

”La Fondazione Crt – ha dichiarato il presidente AntonioMaia Marocco – e’ consapevole che, specie nella perdurante edrammatica crisi in corso, occorra continuare a garantire unadeguato sostegno al territorio. La Fondazione Crt potra’continuare a farlo, per la parte di propria competenza e nelrispetto dei ruoli dei diversi attori coinvolti, anche graziead una necessaria e crescente selezione delle iniziativemaggiormente meritevoli”. com-eg/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su