Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fitch: Mef, Italia trovera’ soluzione politica e proseguira’ riforme

colonna Sinistra
Venerdì 8 marzo 2013 - 20:52

Fitch: Mef, Italia trovera’ soluzione politica e proseguira’ riforme

(ASCA) – Roma, 8 mar – ”L’incertezza politica che e’ seguitaalle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio e’ parteintegrante di un normale processo democratico. Confermiamoquindi la fiducia nel fatto che l’Italia trovera’ lasoluzione politica e proseguira’ il processo di riforma incorso”. Lo afferma il Ministero dell’Economia e delleFinanze in una nota diffusa dopo il downgrade del rating suldebito sovrano deciso da Fitch.

Il Mef sottolinea ”diversi aspetti positivi che vengonoriconosciuti all’attuale situazione italiana” e inparticolare: ”Negli ultimi 2 anni l’Italia ha fattoprogressi sostanziali in direzione della stabilita’ fiscale.

Nel 2012 il deficit del settore pubblico era pari al 3% delPIL: risultato – secondo le recenti stime della CommissioneUE – di 2,3 punti percentuali di consolidamento fiscale intermini strutturali”; ”nonostante la recessione, le misurefiscali adottate saranno sufficienti per ottenere unaulteriore riduzione del deficit nel 2013”; ”la fiducianella solvibilita’ di lungo termine dello Stato italiano e’rafforzata dal basso rischio fiscale del settore bancario,dalla situazione di bilancio vicina a quella ritenutanecessaria per stabilizzare il debito pubblico in rapporto alPIL e dalla sostenibilita’ del sistema pensionistico”; ”ilPaese ha mostrato flessibilita’ finanziaria e resilienzadurante la crisi, riflettendo una forte base di investitoridomestici e la durata media di 4,74 anni”; ”infine, ilrating e’ ancora sostenuto dal sistema economicorelativamente ricco, ad alto valore aggiunto e diversificato,con moderati livelli di indebitamento del settore privato”.

”L’incertezza politica che e’ seguita alle elezionipolitiche del 24 e 25 febbraio – prosegue il Ministerodell’Economia – e’ parte integrante di un normale processodemocratico. Confermiamo quindi la fiducia nel fatto chel’Italia trovera’ la soluzione politica e proseguira’ ilprocesso di riforma in corso. Al tempo stesso, il governoattuale rimane ovviamente in carica per il disbrigo degliaffari correnti”. ”Nella nota – rileva ancora il Mef – Fitch parla anche di”calo dell’occupazione non previsto e debolezza persistentedegli indicatori di fiducia, che aumentano il rischio di unarecessione piu’ lunga e profonda di quanto previstoinizialmente”. La situazione nell’ultimo trimestre e’ statapeggiore delle previsioni ovunque in Europa e, con specificoriferimento alla disoccupazione, e’ importante sottolineareche, secondo la Commissione europea e altre organizzazioniinternazionali, essa e’ aumentata anche e soprattutto a causadel maggior numero di donne e giovani in cerca lavoro.

Inoltre molte aziende preferiscono mantenere i lorolavoratori sia pure ad orario ridotto per non doverprocedere, quando l’economia riprendera’, all’assunzione ealla formazione di nuovi lavoratori”.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su