Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • 8 marzo: Coldiretti, mimosa resiste a crisi. In dono 15 mln rami

colonna Sinistra
Giovedì 7 marzo 2013 - 18:08

8 marzo: Coldiretti, mimosa resiste a crisi. In dono 15 mln rami

(ASCA) – Roma, 7 mar – Sono circa 15 milioni i ramoscelli dimimose donati in Italia in occasione della Festa della donna,nonostante la crisi e il maltempo che ha tagliato del 20% laproduzione Made in Italy. E’ quanto stima Coldiretti nelsottolineare che il tradizionale omaggio del fiore – simbolodella festa della donna dal 1946 -ha anche un importantevalore ambientale perche’ sostiene una coltivazionerealizzata in Italia con tecniche eco-compatibili sopratuttonei tipici terrazzamenti che si affacciano sul mare,altrimenti destinati al degrado e all’abbandono.

La produzione nel 2013 – riferisce Coldiretti – e’diminuita di circa il 20% a causa di un andamento climaticoanomalo (clima ventoso e secco) nel periodo precedente lafioritura, ma la qualita’ e’ eccellente perche’ le mimose nonhanno avuto bisogno di essere conservate in frigorifero.

Inoltre, per effetto della sua proverbiale delicatezza chenon la rende adatta alla conservazione e al trasporto, gliacquisti di mimosa saranno sicuramente Made in Italy. Il prezzo pagato al produttore quest’anno varia dai 6 agli8 euro al chilo ed e’ in leggero aumento rispetto allo scorsoanno a causa del crollo della produzione mentre al dettaglioi prezzi variano dai 3 ai 12 euro a ramoscello a secondadella ricchezza del fiore e della confezione.

Nell’imperiese, dove si raccoglie il 95% della mimosavenduta in Italia sono coltivati circa 350 ettari da 1600aziende. E’ nel 1946 che la mimosa diviene il simbolo dellafesta della donna perche’ sboccia in questo periodo ed assumeil significato di autonomia e liberta’. Un fiore che dietrouna fragilita’ apparente mostra – osserva la Coldiretti – unagrande forza con la capacita’ di crescere anche in terrenidifficili. com-stt/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su