Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Carburanti: Cia, prezzi tornano a calare ma servono misure strutturali

colonna Sinistra
Martedì 5 marzo 2013 - 16:04

Carburanti: Cia, prezzi tornano a calare ma servono misure strutturali

(ASCA) – Roma, 5 mar – Ricominciano a scendere i prezzi deicarburanti praticati sul territorio dopo che le quotazioniinternazionali dei prodotti raffinati sono in calo ormai dasette sessioni. Ma i listini alla pompa restano comunquetroppo cari per le tasche di famiglie e imprese. Lo affermala Cia (Confederazione italiana agricoltori), in merito alleultime rilevazioni di Quotidiano Energia.

La media nazionale rimane comunque a 1,884 euro al litroper la benzina – osserva la Cia – che vuol dire piu’ deldoppio di un litro di latte a lunga conservazione venduto inun qualsiasi supermercato. L’aggravio sulla spesa alimentarederivante dagli aumenti dei carburanti e’ gia’ costato quasi200 euro a famiglia, considerato anche che trasporto elogistica incidono sul prezzo finale dei prodottiagroalimentari per il 35-40 per cento. E anche per le impreseagricole la situazione e’ drammatica, con il gasolio e ingenerale i prodotti energetici che gravano sempre di piu’ suicosti di produzione (+7,9 per cento nella media del 2012 e+1,8 per cento solo a gennaio). Insomma, per contenere i listini e riequilibrare una voltaper tutte la tassazione sui prodotti petroliferi, servonomisure strutturali. Che finora non sono mai arrivate. Eccoperche’ – conclude la Cia – la questione del’caro-carburante’ deve diventare uno dei temi centralidell’agenda del nuovo governo, ipotizzando finalmentel’introduzione del meccanismo dell’accisa mobile el’azzeramento della tassazione sul gasolio agricolo.

com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su