Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Trasporto aereo: 70% piloti ha ammesso errori per stanchezza

colonna Sinistra
Lunedì 4 marzo 2013 - 10:43

Trasporto aereo: 70% piloti ha ammesso errori per stanchezza

(ASCA) – Roma, 4 mar -Il 70% dei piloti aerei ha ammessoerrori in cabina dovuti all’eccessiva stanchezza. ”Loriferiscono i sondaggi della categoria e, per l’ennesimavolta, lo testimonia il recente di colpo di sonno a un pilotasu un volo Londra-Los Angeles di Air New Zeland. Un fenomenoche non e’ isolato e mette in pericolo la sicurezza deltrasporto aereo”. A denunciare il problema e’ il prof.

Francesco Peverini, direttore scientifico della Fondazioneper la Ricerca e la Cura dei Disturbi del Sonno Onlus,citando pure il sito specializzato www.dead-tired.eu (stancomorto). E al suo allarme si aggiunge quello del comandanteGiovanni Galiotto, presidente dell’ANPAC, l’associazione deiPiloti dell’Aviazione Commerciale, che lamenta come ilregolamento che l’EASA-European Aviation Safety Agency stamodificando contiene, invece, norme che estenderannoulteriormente i tempi di volo degli equipaggi.

”In Europa la fatica dei piloti aerei e’ una realta’. Laloro stanchezza contribuisce al 15-20% di tutti gli incidentimortali di volo causati dal fattore umano e gli scienziatihanno avvertito che gli effetti di grave affaticamento incabina sono paragonabili a quelli provocati dall’alcool.

Mentre l’alcool e’ proibito nel trasporto aereo, la faticadei piloti e’ tollerata”, ha detto il prof. Peveriniricordando che ”i sondaggi mostrano che oltre il 70% deipiloti ha riconosciuto errori dovuti alla fatica e almenometa’ ha ammesso di essersi appisolato nel pozzetto dicomando senza notificarlo al collega. Lavorare di notte,subire lunghi turni di attivita’ e il jet lag causanosonnolenza eccessiva e subdola, con colpi di sonnoimprovvisi, facendo cadere la soglia di veglia e diattenzione”.

red/did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su