Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: Eurogruppo discute ricapitalizzazione diretta di Esm

colonna Sinistra
Sabato 2 marzo 2013 - 11:46

Banche: Eurogruppo discute ricapitalizzazione diretta di Esm

(ASCA) – Bruxelles, 2 mar – Ammissibilita’ delle banche agliaiuti del fondo salva-stati permanente Esm e possibilita’ diintervenire sui casi di dissesto bancario precedentiall’entrata in vigore del meccanismo unico di sorveglianzadegli istituti creditizi. L’Eurogruppo continua ad affrontareil delicato dossier del progetto di unione bancaria.

Raggiunto l’accordo sul controllore, ora si affronta un altroelemento ritenuto di fondamentale importanza per la solidita’dell’unione bancaria: la possibilita’ di ricapitalizzazionediretta delle banche da parte dell’Esm. In base all’accordotrovato a dicembre, la supervisione bancaria sara’ a regimel’1 marzo 2014 (anche se e’ stata prevista la possibilita’ diun eventuale rinvio), con la Banca centrale europea chevigilera’ direttamente su tutte le banche con attivi peroltre 30 miliardi di euro. Le altre rimarranno sotto ilcontrollo delle autorita’ nazionali. Il meccanismo varra’ pertutti i paesi dell’Eurozona e a tutti i paesi senza monetaunica che vogliono partecipare. Ora si tratta di compierenuovi passi avanti, cercando di capire come e quandopermettere un intervento diretto dell’Esm per le banche indifficolta’. Ci sarebbe un accordo di principio perpermettere una ricapitalizzazione anche prima dell’1 marzo2014 – e quindi prima dell’entrata in funzione del meccanismounico di vigilanza – purche’ decisa all’unanimita’ dei paesisul trasferimento della sorveglianza alla Bce. E’ soloun’ipotesi in campo, che risponde ai timori tedeschi diun’anticipo del progetto e le esigenze francesi dirassicurare i mercati sul futuro del sistema bancarioeuropeo. ‘Elegibility’ e ‘retroactiovity’ (ammissibilita’ eretroattivita’) sono le parole a cui i ministri dell’Economiae delle finanze dei diciassette cercheranno di attribuire unsignificato all’interno del processo di unione bancaria, enon sara’ facile. ”Non credo che i ministri lasceranno lasala dicendo che la retroattivita’ si applichera’ a tutte lecrisi attualmente in atto”, riferiscono fonti comunitarie. bne/cam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su