Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Carburanti: QE, Eni taglia 2 cent sul diesel ma tutti fermi sulla verde

colonna Sinistra
Venerdì 1 marzo 2013 - 09:05

Carburanti: QE, Eni taglia 2 cent sul diesel ma tutti fermi sulla verde

(ASCA) – Roma, 1 mar – Eni ”taglia” di 2 cent euro/litro i prezzi raccomandati del diesel e di 1 cent quelli del Gpl ma, per il resto, le altre compagnie restano ferme. Soprattutto sulla benzina. E questo mentre i mercati internazionali proseguono nella discesa (- 7,5 euro/ton e – 4 la discesa di ieri rispettivamente per benzina e diesel). Prezzi praticati sul territorio di conseguenza in modesta flessione in funzione delle prime reazioni al trend ma, piu’ in particolare, alla luce delle politiche locali di pricing. No-logo che, al contrario, sono gia’ da 24 ore in calo a seguito dei segnali che arrivano dai mercati, anticipando quello che probabilmente dovrebbe essere tra poco il movimento piu’ generale. Intanto, le ”punte” registrano stabilita’ con la benzina tuttora ferma a 1,941 euro/litro e il diesel a 1,811 (Gpl a 0,880). Le medie nazionali si posizionano a 1,888 euro/litro la benzina, 1,787 il diesel e 0,849 il gpl. Piu’ nel dettaglio, a livello Paese, secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalita’ ”servito”) va oggi dall’1,866 euro/litro di Eni all’1,888 di Shell (no-logo in discesa a 1,765). Per il diesel si passa dall’1,772 euro/litro sempre di Eni all’1,787 ancora di Shell e TotalErg (no-logo a 1,643). Il gpl infine e’ tra 0,834 euro/litro di Eni e 0,849 di IP (no-logo a 0,801). com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su