Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • P.A.: Cisl, primo incontro ‘positivo’ con l’Aran su precari

colonna Sinistra
Giovedì 28 febbraio 2013 - 18:35

P.A.: Cisl, primo incontro ‘positivo’ con l’Aran su precari

(ASCA) – Roma, 28 feb – Si e’ svolto oggi il primo incontrotra Aran e sindacati per definire i contenuti dell’accordoquadro sulla gestione dei contratti a tempo determinato nelleamministrazioni pubbliche. ”Positivo” il giudizio dellaCisl Fp, che spiega di aver ottenuto al tavolo l’impegnodell’agenzia negoziale di parte pubblica a ”verificare lapossibilita’ di allargare il confronto anche alle altre formedi lavoro flessibile presenti nel settore pubblico, comeco.co.co., contratti di somministrazione, partite iva”.

”Si tratta di trovare una risposta concreta e convincenteper i tanti lavoratori il cui contratto di lavoro scadra’ il31 luglio prossimo” spiega la Federazione del pubblicoimpiego Cisl. ”Ma si tratta anche di mettere mano all’interaquestione della flessibilita’ in entrata nella pubblicaamministrazione, attraverso un accordo che fissi le linee diuna normativa generale. Da un lato per dare prospettiva a chisvolge gia’ un’attivita’ negli enti pubblici e contribuisceal funzionamento dei servizi, dall’altra per iniziare ilconfronto sulle nuove professionalita’ che servono alla Pa esul ricambio generazionale che anni di blocco del turn-overhanno finora impedito”.

L’Aran, da parte sua, riferisce la Cisl-Fp ”ha illustratoil contenuto dell’atto di indirizzo del governo sulla basedel quale si svolgera’ il confronto e ha dato appuntamentoper il prossimo incontro tra quindici giorni. In quella sedesi e’ impegnata a consegnare alle sigle sindacali una primabozza di documento contrattuale per iniziare ad entrare nelmerito della questione”. Intanto il 6 marzo si aprira’ anche il tavolo sulle nuoverelazioni sindacali nel pubblico impiego, che per la Cisl Fprappresenta lo snodo determinate ”per rilanciare ilcambiamento nella Pa, con piu’ qualita’ ed efficienza neiservizi ai cittadini e piu’ partecipazione e riconoscimentoprofessionale dei lavoratori”.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su