Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fs: contratto da 2,4 mld per direttrice Messina-Catania-Palermo (1 upd)

colonna Sinistra
Giovedì 28 febbraio 2013 - 14:14

Fs: contratto da 2,4 mld per direttrice Messina-Catania-Palermo (1 upd)

(ASCA) – Roma, 28 feb – Collegamenti ferroviari piu’ velocitra Palermo, Messina e Catania. Questo l’obiettivo delContratto istituzionale di sviluppo da 2,4 miliardi di eurofirmato oggi dal ministro per la Coesione territoriale,Fabrizio Barca, il ministro per lo Sviluppo economico e leInfrastrutture, Corrado Passera, il governatore dellaSicilia, Rosario Crocetta e l’amministratore delegato delleFs, Mauro Moretti. Il contratto interessa cinque macrointerventi suddivisi in 14 opere, per un costo complessivo di5.106,1 milioni, di cui 2.426 milioni gia’ disponibili.

In particolare, per la linea Messina-Catania sono previstiinvestimenti per 383,8 milioni, che permetteranno di passareda una citta’ all’altra in un’ora e un quarto. Per la lineaCatania Palermo sono previsti invece imvestimenti per 823,4milioni, con l’abbattimento dei tempi di percorrenza tra ledue citta’ a due ore e quindici minuti. In piu’. sonoprevisti interventi tecnologici lungo le lineeMessina-Catania e Catania-Palermo e la realizzazione del nododi Palermo per un valore di 1.218,8 milioni. ”Il contratto – ha detto Barca – ha l’obiettivo direalizzare una ferrovia normale, civile ed europea. E’un’opera di cui si aprla, addirittura, da quando ero appenalaureato e che attendeva di non essere realizzata a pezzi”.

”Il contratto – ha aggiunto Passera – risponde alleesigenze della gente e a una visione integrata con l’Europa.

Non si puo’ fare sviluppo senza mobilita”.

”Riteniamo fondamentale – ha poi detto Crocetta -sviluppare insieme l’accordo. Per ora incassiamo questorisultato ma ‘guai se ti fermi”’.

”La Sicilia – ha poi concluso Moretti – deve entrare inEuropa senza nessun gap negativo. L’obiettivo e’ quello dicompletare l’opera entro il 2020”.

sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su