Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Inps: approvato bilancio previsione 2013, disavanzo 10.721 mln

colonna Sinistra
Martedì 26 febbraio 2013 - 13:31

Inps: approvato bilancio previsione 2013, disavanzo 10.721 mln

(ASCA) – Roma, 26 feb – Il Consiglio di indirizzo e vigilanzadell’Inps nella riunione di oggi ha approvato, con due voticontrari della delegazione Uil, il bilancio di previsionedell’Istituto per l’anno 2013, che ora viene trasmesso aiMinisteri vigilanti ai sensi di legge. Lo comunica una notadell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

I principali risultati del bilancio di previsione 2013,che sono stati determinati sulla base della nota diaggiornamento al Def 2012 e della legislazione vigente alladata del 30 settembre 2012, si riassumono in 10.721 milionidi euro di disavanzo finanziario di competenza con unincremento di 2.762 milioni di euro rispetto al disavanzo di7.959 mln delle previsioni aggiornate 2012; 213.762 milionidi euro di entrate contributive, con un incremento di 1.916milioni (+0,9%) rispetto ai 211.846 milioni previsti per il2012; 303.077 milioni di euro di prestazioni istituzionali,con un incremento di 6.672 milioni (+2,3%) rispetto ai296.405 milioni previsti per il 2012.

In particolare la spesa per prestazioni pensionistiche e’risultata pari a 265.877 milioni di euro (261.333 milioni nel2012), con un incremento di 4.544 milioni di euro (+1,7%);9.714 milioni di euro di disavanzo economico di esercizio conun incremento di 739 milioni rispetto al disavanzo economicoprevisto per il 2012 (8.975 milioni). Per effetto del risultato economico di esercizio, ilpatrimonio netto dell’Inps al 31 dicembre 2013 e’ previstopari a 15.416 milioni di euro.

Tgl/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su