Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Generali: nel 2012 raccolta premi in crescita del 3,2% a 70 mld (1 upd)

colonna Sinistra
Venerdì 22 febbraio 2013 - 13:39

Generali: nel 2012 raccolta premi in crescita del 3,2% a 70 mld (1 upd)

(ASCA) – Roma, 22 feb – Risultati in crescita per generalinel 2012. Il ha esaminato l’andamento dell’ultimo anno chemostra risultati di produzione in crescita, in particolarenel quarto trimestre ”nonostante il perdurare del difficilecontesto economico”. I premi lordi complessivi hannoraggiunto i 69,6 miliardi con una progressione del 3,2%sull’anno precedente. ”A spiegare il risultato – si legge inun comunicato – sono state soprattutto le performanceregistrate in Germania, che si conferma il primo paese perproduzione vita del gruppo, e nei paesi paesi dell’EuropaCentro-orientale”.

Generali nel 2012 registra un miglioramento dei premi nelvita e sia nel comparto danni. I premi vita ragfgiungono i46,8 miliardi con un aumento del 3,1% con ”buone performancein particolare dalle linee risparmio (+5,8%) e protezione(+3,2%). I premi danni si attestano a 22,8 miliardi (+3,3%)con un trend positivo sia nel comparto non auto (+4,6%) chenel comparto auto (+1,4%)”.

A livello geografico, Generali nel settore vita registraun +0,4% in Italia nonostante la flessione del mercato. Alrisultato ha contribuito in particolare l’andamento deiprodotti previdenziali con un +15%. In sviluppo anche iltrend delle polizze collettive e dei fondi pensione con unaumento del 9,4%. In Germania la produzione mostra un +5,7%sovraperformando il mercato con un +14,5% delle polizzerisparmio. Notevoli performance anche in Spagna (+12,5%) e+2,9% nei paesi dell’Europa Centro-orientale.

Nel settore danni crescita del 7% in Germania e +9,8% neipaesi dell’Europa Centro-orientale. ”In Italia la debolezzadella domanda interna ha influenzato l’andamento dellaraccolta (-2%) soprattutto nel comparto auto, mentre nel nonauto e’ positivo l’apporto delle linee persone (+2%). did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su