Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Eurozona: Germania e Francia schivano recessione. Irlanda in ripresa

colonna Sinistra
Venerdì 22 febbraio 2013 - 12:02

Eurozona: Germania e Francia schivano recessione. Irlanda in ripresa

(ASCA) – Roma, 22 feb – La Commissione Ue ha tagliato leprevisioni sul Pil dell’Eurozona per il 2013 portandole da+0,1% a -0,3%. Per il 2014 resta confermato un robustorimbalzo a +1,4%.

Germania e Francia, rispettivamente la prima e laseconda potenza economica dell’Unione monetaria, secondo inumeri snociolati da Bruxelles sfuggirano comunque allarecessione. La locomotiva tedesca dovrebbe registrarequest’anno un Pil pari a +0,5%, mentre l’economia transalpinasi attesterebbe a +0,1%, poco ma sempre sottozero.

Tutt’altra musica per Italia e Spagna, rispettivamente laterza e quarta potenza economica dell’Euroclub, entramberimarrano nel tunnel della recessione. Il Pil del Belpaese accusera’ una contrazione pari a-1,0%, la Spagna a-1,4%.

Quest’anno la migliore performance economica sara’dell’Estonia con il Pil a +3,0%.

Tra i paesi sotto assistenza finanziaria, poche speranzeper la Grecia che registrera’ una contrazione del Pil pari a-4,4%, il Portogallo a -1,9%, mentre si rafforzera’ laripresa dell’economia Irlandese con il Pil a +1,1%.

Rilevante la contrazione economica della Slovenia -2,0%,altro paese in odore di assistenza finanziaria a causa dellecriticita’ del proprio sistema bancario. Stessa musica per Cipro con il Pil a -3,5%, Nicosia stanegoziando gli aiuti con Ue e Fmi e sara’ l’unico paese inrecessione anche nel 2014 (-1,3%). men/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su