Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Carburanti: Figisc, previsti prezzi poco mossi nei prossimi giorni

colonna Sinistra
Venerdì 22 febbraio 2013 - 13:02

Carburanti: Figisc, previsti prezzi poco mossi nei prossimi giorni

(ASCA) – Roma, 22 feb – I prezzi dei carburanti dovrebberoregistrare variazioni molto limitate nei prossimi giorni. E’quanto prevede ”meteo Carburanti”, il rapporto settimanaleFigisc Anisa Confcommercio.

”La quotazione del greggio, aggiornata alla chiusura diieri, e’ discesa rispetto allo scorso fine settimana – spiegail presidente nazionale della Figisc, Luca Squeri – discesafrenata da una fase di marcato deprezzamento del cambioeuro/dollaro, attestandosi sugli 86 euro/barile rispetto aglioltre 87 dello scorso venerdi’. A determinare i prezzi allapompa sono, tuttavia, le quotazioni internazionali delMediterraneo dei prodotti ”finiti’ (benzina e gasolio), lecui dinamiche hanno registrato nell’arco della settimanamovimenti opposti tra i prodotti con un +1,2 cent/litro perla benzina ed un -0,2 cent/litro per il gasolio. Rispetto aquesti valori i prezzi alla pompa da venerdi’ scorso hannoregistrato una variazione di +1,8 cent/litro per la benzina edi +0,8 per il gasolio. In un mese esatto (dal 22 gennaio),le quotazioni internazionali dei prodotti sono salite di +7,1cent/litro per la benzina e di +3,0 per il gasolio, ed iprezzi alla pompa ne hanno risentito in misura analogaaumentando di +6,9 cent/litro per la benzina e di +2,9 per ilgasolio”. ”Se si osservano le tendenze del mercato internazionale -prosegue – unitamente alle dinamiche dei margini industrialinazionali delle ultime 4 settimane, ci si puo’ aspettare che,dopo gli aumenti della settimana, sussistano le condizioniper una stabilita’ di fondo dei prezzi nei prossimi giorni,con variazioni in piu’ od in meno in media non eccedenticirca 0,5 eurocent/litro per ciascun prodotto”.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su