Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bollette: Autorita’, nuove regole su distacco forniture morosita’

colonna Sinistra
Venerdì 22 febbraio 2013 - 18:03

Bollette: Autorita’, nuove regole su distacco forniture morosita’

(ASCA) – Roma, 22 feb – In arrivo nuove regole per garantireai consumatori tempi certi e una tempestiva informazione incaso di bollette non pagate alla scadenza. L’Autorita’ perl’energia ha infatti introdotto alcune garanzie innovativenella procedura di costituzione in mora e per l’eventualesuccessiva richiesta di sospensione della fornitura da partedei venditori al dettaglio di energia elettrica e gas.

L’obiettivo, spiega il regolatore, e’ di evitare lasospensione della fornitura per morosita’, senza che ilcliente abbia ricevuto la comunicazione in tempo utile pereffettuare il pagamento.

In particolare, l’Autorita’ ha stabilito ”tempistichecerte, documentate e congrue sia per il termine ultimo dipagamento dopo la costituzione in mora, sia per la successivarichiesta di sospensione della fornitura in caso prolungatoinadempimento del cliente finale”.

Un’altra novita’ di rilievo e’ che prima di richiedere lasospensione della fornitura per morosita’, nei casi diconguagli o di importi anomali, il venditore dovra’rispondere ai reclami scritti dei clienti.

In caso di mancato rispetto di queste nuove regole sonoprevisti indennizzi automatici in bolletta favore del clientefinale: il venditore e’ tenuto a corrispondere al consumatore30 euro nel caso in cui la fornitura sia stata sospesa permorosita’ nonostante il mancato invio della comunicazione dicostituzione in mora a mezzo raccomandata; 20 euro nel casoin cui la fornitura sia stata sospesa per morosita’ e ilvenditore, pur avendo inviato la raccomandata, non abbiarispettato le tempistiche previste dalla regolazione. Intutti questi casi, comunque, al consumatore non puo’ essererichiesto il pagamento di alcun ulteriore corrispettivorelativo alla sospensione o riattivazione della fornitura.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su