Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: Pm Siena studiano ‘carte’, domani a Milano interrogano Baldassarri

colonna Sinistra
Mercoledì 20 febbraio 2013 - 18:48

Mps: Pm Siena studiano ‘carte’, domani a Milano interrogano Baldassarri

(ASCA) – Siena, 20 feb – Dopo le perquisizioni di ieri, i Pmdi Siena che indagano su Banca Mps studiano le carte e idocumenti raccolti per tirare le somme delle ultime settimanedi intensa attivita’. Domani i magistrati senesi saranno aMilano per sentire Gianluca Baldassarri, l’ex resposabiledell’area finanza detenuto in carcere nel capoluogo lombardoper decisione del Gip Alfonsa Maria Ferraro che haconvalidato il fermo. Baldassarri non e’ mai comparso, fino aquesto momento, davanti ad Antonino Nastasi, Aldo Natalini eGiuseppe Grosso ed e’ stato sentito solo dal Gipnell’interrogatorio di garanzia. A lui i Pm senesi vorrannochiedere informazioni e spiegazioni sulle operazionifinanziare messe in atto dalla Banca. Nei giorni seguenti,poi, Baldassarri dovra’ essere trasferito a Siena. Per il Gip, l’ex capo della finanza di Mps e’ ”persona chedispone di ingenti mezzi finanziari, di proprieta’ all’estero(Londra e Miami) e di interrelazioni personali tali dagarantirgli, alla bisogna, una fuga sottraendosi cosi’ allagiurisdizione”. Oltre al pericolo di fuga, pero’, il giudiceravvisa anche la possibilita’ di inquinamento probatorio. Baldassarri, scrive il Gip, ”mantiene all’attualita’ ancoracontatti con i suoi ex collaboratori ancora presentiall’interno dell’area finanza di Bmps e che potrebbero esserecontattati per emendare i propri contributi istruttori”. Adesempio Gianni Contena, suo collaboratore, non coinvoltonell’indagine, si legge nell’ordinanza del Gip, ”riferiva diaver inviato a Baldassarri e ricevuto dallo stesso diversisms nei quali i due commentavano la decisione di Mussari didimettersi da presidente dell’Abi”. E lo stesso Baldassarri,intercettato, ”non appena rientrato in Italia” hacontattato Alberto Cantarini che doveva essere sentito lamattina dell’11 febbraio a Siena come persona informata suifatti e ”risulta che alle ore 4.24 del 11/2/ Baldassarri halasciato un messaggio in segreteria per Cantarini”.

afe/mau/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su