Header Top
Logo
Lunedì 24 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Commissione Ue propone 5 mln di aiuti a ex lavoratori Merloni

colonna Sinistra
Mercoledì 20 febbraio 2013 - 12:43

Crisi: Commissione Ue propone 5 mln di aiuti a ex lavoratori Merloni

(ASCA) – Bruxelles, 20 feb – La Commissione europea ha decisodi destinare aiuti per 5 milioni di euro agli ex lavoratoridella Merloni per facilitare il reinserimento nel mondo dellavoro di 1.517 ex dipendenti del gruppo italiano.

L’esecutivo ha proposto di attingere al Fondo europeo diadeguamento alla globalizzazione (Feg), e tale propostaadesso passa all’esame del Parlamento europeo e del ConsiglioUe. Da Bruxelles spiegano che e’ stata l’Italia a chiedereaiuti per i lavoratori in esubero di Merloni. Si prevede chei 1.517 ex dipendenti saranno aiutati attraverso unorientamento professionale. Il pacchetto di aiuti propostoprevede, piu’ in particolare, un orientamento mirato per gliultracinquantenni, assistenza nella ricerca del lavoro,formazione professionale, riqualificazione e promozionedell’imprenditorialita’. Queste misure saranno integrate daincentivi all’assunzione, da un’indennita’ per la ricerca diun lavoro e da un contributo alle spese di viaggio e ditrasferimento.

”La crisi ha avuto un forte impatto sul mercato deglielettrodomestici, soprattutto a causa di una riduzione delleesportazioni”, ricorda Laszlo Andor, commissario europeo perl’Occupazione e gli Affari sociali. ”Se approvata – aggiunge- questa proposta di stanziamento di 5 milioni di euro delFondo europeo di adeguamento alla globalizzazione aiutera’oltre 1.500 lavoratori in esubero a prepararsi per nuoveopportunita’ di lavoro in altri settori nei quali leprospettive sono piu’ promettenti”.

bne/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su