Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Finmeccanica: India, seriamente preoccupati per presunta corruzione

colonna Sinistra
Martedì 19 febbraio 2013 - 11:29

Finmeccanica: India, seriamente preoccupati per presunta corruzione

(ASCA-AFP) – Roma, 19 feb – Il primo ministro indianoManmohan Singh ha detto oggi al suo omologo britannico DavidCameron di essere ”seriamente preoccupato” per i fatti dipresunta corruzione riguardanti la vendita nel 2010 di 12elicotteri all’India da parte di AgustaWestland.

La dichiarazione e’ stata rilasciata nel corso dellaconferenza bilaterale tenuta dai due premier a New Delhi.

”Ho espresso al Primo ministro britannico la nostra seriapreoccupazione riguardo le accuse sui presunti mezzi illegaliutilizzati per mettere il sigillo sul contratto siglato conAgustaWestland”, ha dichiarato il premier indianoaggiungendo che ”David Cameron ci ha assicurato lacooperazione del suo governo riguardo l’inchiesta”.

Il governo indiano ha dichiarato venerdi’ scorso di averiniziato una procedura di annullamento al contratto di 560milioni di euro siglato con AgustaWestland, controllata diFinmeccanica, per le accuse riguardanti il pagamento di unatangente a funzionari indiani.

Gli elicotteri sono fabbricati nel sud estdell’Inghilterra. Tre sono gia’ stati consegnati all’India.

Cameron in conferenza si e’ congratulato con le autorita’italiane: ”Noi diamo risposta alle richieste di informazioni- ha dichiarato – voglio inviare all’Italia le miecongratulazioni sull’inchiesta riguardo questa questione.

La legislazione anticorruzione del Regno Unito e’probabilmente la piu’ severa al mondo. Noi porteremo allaluce i casi di corruzione che scopriremo”. Secondo voci pubblicate da organi di stampa sull’inchiestaitaliana, uno degli intermediari vivrebbe a Londra.

tgl/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su