Header Top
Logo
Domenica 30 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: Adusbef, raccolta piu’ pesante debito pubblico del 58%

colonna Sinistra
Lunedì 18 febbraio 2013 - 14:09

Banche: Adusbef, raccolta piu’ pesante debito pubblico del 58%

(ASCA) – Roma, 18 feb – La raccolta bancaria e’ piu”pesante’ del debito pubblico del 58%. ”Le banche italiane,che hanno beneficiato di fondi per 274 miliardi di euro diprestiti triennali dalla Bce al tasso dell’1%, retribuisconola raccolta al tasso medio dello 0,36% sui conti correnti eprestano al tasso del 4,34%, oltre a scaricare sullesofferenze la cattiva gestione del credito e del risparmiocresciute in sei anni del + 442,3%, passando da 17,114miliardi del 2006 a 92,812 miliardi del 2012”, ”preferiscono immobilizzare i depositi sui titoli di Stato,passati dai 115,176 miliardi del 2006, ai 358,320 del 2012”,invece di aiutare la crescita. La denuncia arrivadall’Adusbef, che ha effettuato una indagine sulla raccoltabancaria.

”Crescono anche i titoli in portafoglio, del 163 per centonei sei anni considerati (da 433 miliardi del 2006 a 1141 del2012), a conferma di una tendenza a finanziarizzarel’attivita’ bancaria”. ‘Adusbef, rileva inoltre che Ildebito (privato) complessivo delle banche italiane ammonta a3.404 mld e supera del 58% il debito pubblico dellaRepubblica pari a 1.988 mld. ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su