Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Media: i giovani filmano la costiera sorrentina

colonna Sinistra
Sabato 16 febbraio 2013 - 12:55

Media: i giovani filmano la costiera sorrentina

(ASCA) – Roma, 16 feb – I giovani filmano la costierasorrentina. Videofoniamo Vico: il concorso e’ partito. Nellasala dell’Istituto SS. Trinita’ e Paradiso di Vico Equense inmolti hanno raccolto la sfida e si preparano a filmare mare,monti, strutture produttive, e tutto quanto rappresenti almeglio il territorio. Flavia Coccia, che coordina lastruttura per il rilancio dell’immagine Italia ci hasostenuto e conta di poter essere presente alla premiazione:”Certo, con piacere verro’ a premiare gli studenti, masoprattutto ringraziero’ quanti avranno inviato ilcontributo. Oggi raccontare un territorio attraverso gliocchi dei giovani e’ uno strumento di eccezionale efficacia.

Un video prodotto da studenti con strumenti idonei allanostra epoca permette di realizzare due obiettivi: il primoe’ aiutare i nostri ragazzi a scoprire l’Italia, il loropaese che spesso non conoscono; il secondo e’ acquisire unpatrimonio di prodotti che attirano altri giovani. Entrambigli aspetti sono importanti e determinanti per ridare alnostro Paese la leadership turistica che merita”. Ne da’notizia la newsletter Mediaduemila.

Ed e’ proprio questo lo scopo primario dell’iniziativa:ridare dignita’ ad un territorio che per essere amato hasemplicemente bisogno di essere guardato, e questo vale pertutta l’Italia e per Vico Equense in particolare, dove neglianni passati tanti artisti hanno scelto di venire per vivere,per riposare, per lavorare. L’Associazione Amici di MediaDuemila prova a ridestare l’interesse nel territorio da partedi chi lo vive quotidianamente, usando come leva i giovani,che di quel territorio dovrebbero essere il consapevolefuturo. La nuova tecnologia deve essere il tramite, il mezzoprivilegiato per rendere innovativo cio’ che sembra adessoobsoleto: il territorio attraverso le riprese fatte dalcellulare diventa digitale, e quindi acquista nuovedimensioni di fruibilita’ attraverso la rete, facendodiventare praticamente illimitato il numero di persone chepossono avere accesso alle sue bellezze. Anche Antonino DeAngelis, Presidente del Centro F.M. Crawford, oltre chericercatore e collezionista instancabile di aneddoti,pellicole e ogni espressione artistica e folkloristica cheriguarda la Costiera Sorrentina, punta sui ragazzi, qualidepositari di un passato glorioso, con l’augurio che possatrasformarsi in un futuro degno: ”E’ tempo che i giovanicomincino ad utilizzare in modo consapevole la nuovatecnologia. Questo puo’ essere un modo nuovo per portarel’attenzione sul territorio”.

http://www.mediaduemila.it/?p=11748.

m2/ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su