Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue-Usa: presto negoziati per libero commercio transatlantico

colonna Sinistra
Mercoledì 13 febbraio 2013 - 14:43

Ue-Usa: presto negoziati per libero commercio transatlantico

(ASCA) – Bruxelles, 13 feb – L’Unione europea e gli StatiUniti avvieranno le procedure interne necessarie per avviarei negoziati sugli accordi commerciali transatlantici e lapartnership sugli investimenti (la Trans-atlantic trade andinvestment partnership). Lo annunciano il presidente degliStati Uniti, Barack Obama, e i presidenti di Commissioneeuropea e Consiglio Ue, Jose’ Manuel Barroso e Herman VanRompuy. Una volta concluse, quelle tra Ue ed Usa saranno lerelazioni commerciali bilaterali piu’ vaste mai negoziate.

La Commissione europea dovra’ adesso presentare unaproposta di mandato negoziale al Consiglio Ue, mentre perparte statunitense la proposta di avvio dei negoziaticommerciali dovra’ essere notificata al Congresso federale,che avra’ novanta giorni di tempo dalla presentazione deltesto per esaminare il dossier.

L’obiettivo della Commissione europea e’ riuscire adavviare i negoziati entro la fine di giugno. ”Al momento nonabbiamo esclusione di vari settori”, sottolinea ilcommissario europeo per il Commercio, Karel De Gucht. ”Sara’un negoziato non facile perche’ e’ il piu’ grande accordocommerciale di libero scambio mai proposto”, sottolinea ilpresidente della Commissione europea, Jose’ Manuel Barroso.

”Ci sono settori sensibili per entrambe le parti, ma stiamoparlando di un accordo ‘win-win”’, sottolinea Barroso inconferenza stampa a Bruxelles, per il quale ”Europa e StatiUniti hanno bisogno di crescita ed entrambi hanno problemi dibilancio, e il commercio e’ il modo piu’ economico perrilanciare la crescita”. L’accordo che ci si appresta anegoziare, assicura Barroso, sara’ dunque vantaggioso esicuro: ”Il negoziato non mettera’ a repentaglio la tuteladei consumatori per motivi commerciali”, dice Barrosorispondendo a chi domanda se gli Stati Uniti inizieranno aesportare prodotti geneticamente modificati nell’Ue. ”Lelegislazioni in tema di Ogm non sono oggetto di negoziato”,sottolinea Barroso.

bne/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su