Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: i vertici premiano figli dei dipendenti, soprattutto studentesse

colonna Sinistra
Mercoledì 13 febbraio 2013 - 19:56

Fiat: i vertici premiano figli dei dipendenti, soprattutto studentesse

(ASCA) – Torino, 13 feb – Si e’ svolta questa sera, a Torino,l’iniziativa ”Premi e Borse di studio Fiat ai figli deidipendenti”, giunta quest’anno alle 18esima edizione. InItalia sono stati assegnati riconoscimenti a 135 giovani, mai premi vengono anche distribuiti in altri 13 Paesi dove Fiatha una sua presenza significativa: Belgio, Brasile, Cina,Francia, Polonia, Spagna, Gran Bretagna, Stati Uniti,Portogallo, Argentina, Canada e Messico. Complessivamente idipendenti di Fiat e Fiat Industrial sono circa 280 mila.

Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti il Presidentedella Fiat, John Elkann, l’Amministratore Delegato, SergioMarchionne, e il Presidente dell’Unione Industriale diTorino, Licia Mattioli. ”Anno dopo anno – ha detto John Elkann rivolgendosi aigiovani – si e’ andata rafforzando la volonta’ di essereparte attiva in tutti i Paesi dove siamo presenti. Vogliamocontribuire al progresso e al benessere di ciascuna comunita’dove lavoriamo. E l’istruzione e’ senza dubbio lo strumentopiu’ importante per favorire questa crescita”. Il Presidentedella Fiat ha poi rilevato che la stragrande maggioranza deipremiati sono ragazze. ”E’ un fatto che mi fa ben sperare perche’ credo che neiprossimi anni sempre piu’ donne avranno incarichi diresponsabilita”’, ha aggiunto introducendo l’imprenditriceLicia Mattioli. Nel 2012 Fiat ha erogato quasi 3.000 borse distudio in 13 Paesi di tutto il mondo per un ammontare totaledi 2,5 milioni di euro.

com/eg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su