Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Grilli, Italia ha perso credibilita’ ma pregiudizio esagerato

colonna Sinistra
Martedì 12 febbraio 2013 - 10:45

Crisi: Grilli, Italia ha perso credibilita’ ma pregiudizio esagerato

(ASCA) – Roma, 12 feb – ”L’Italia ha avuto momenti difficilinell’ultimo anno e mezzo ma e’ anche cambiata molto. Abbiamofatto grandi sforzi di cambiamento, di stabilizzazioneeconomica e di introduzione di cambiamenti importanti. Eraimportante far conoscere all’America quanto fatto. Sappiamoche l’America e’ un mercato fondamentale” E’ quanto haosservato il ministro dell’Economia Vittorio Grilli,intervistato a New York da Tgcom24. Parlando della credibilita’ italiana vista d’Oltreoceano,Grilli ha spiegato: ”La nostra credibilita’ in molto settorie’ venuta a mancare. L’esagerazione e’ stata quello delpregiudizio poco trasparente del poter fare business inItalia. Bisogna diminuire questo livello di incertezza chemolte volte e’ esagerato”.

Sul rapporto euro dollaro, Grilli ha aggiunto: ”Sappiamoche quando abbiamo creato l’euro, lo abbiamo fatto per farneuna moneta forte, di riserva e non per competere con lesvalutazioni. I tassi di cambio devono essere determinatiliberamente perche’ crediamo nel mercato.

Penalizzati? Un esportatore preferirebbe una moneta menoforte, tuttavia i tassi di cambio devono essere determinatidai mercati”.

Sul rischio di una pericolosa oscillazione dei mercati inprossimita’ delle elezioni, Grilli ha osservato: ”I mercatisono stati relativamente stabili e non e’ una sorpresa cheavvicinandosi al momento principale ci possa essere qualchevolatilita”’.

Infine una previsione sulla crescita italiana: ”Il primosemestre sara’ di aggiustamento e l’inversione di tendenzaarrivera’ nel secondo semestre e prevediamo che questoaccadra’. Dire quale sara’ l’intensita’ dipende dallacongiuntura internazionale”, ha concluso Grilli.

com-ceg/cam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su