Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Turismo: Federalberghi, mai inizio d’anno cosi’ negativo

colonna Sinistra
Sabato 9 febbraio 2013 - 11:43

Turismo: Federalberghi, mai inizio d’anno cosi’ negativo

(ASCA) – Roma, 9 feb – ”Il 2013, turisticamente parlando,parte in modo estremamente preoccupante per uno dei pochisettori economici che nonostante tutto continua a produrregiro d’affari ed occupazione”. E’ quanto afferma ilpresidente di Federalberghi, Bernabo’ Bocca, alla lettura deidati relativi al monitoraggio mensile effettuato dallaFederazione (l’inchiesta e’ stata svolta dal 3 al 7 febbraio,intervistando in modo casuale con metodologia internet 2.322imprese, distribuite sul territorio nazionale, con margine dierrore +/-2,5%).

”Al crollo delle presenze alberghiere registrate dagliitaliani (rispetto al gennaio 2012) -prosegue Bocca – pari adun -9,6%, che rispecchia chiaramente la crisi dei consumidelle famiglie, si assomma una lieve flessione delle presenzealberghiere degli stranieri pari all’1,1%”.

”Anche peraltro sul fronte dei nostri collaboratori -sottolinea ancora Bocca – si evidenzia un dato in cadutalibera del -5,4% a gennaio (rispetto al gennaio 2012), conuna flessione del 4,5% per i lavoratori a tempo indeterminatoed una deba’cle del -7,0% per i lavoratori a tempodeterminato”.

Mai, secondo il numero uno di Federalberghi, si eraregistrato ”un inizio d’anno cosi’ negativo, che imponesubito a tutte le forze politiche in corsa per le imminentielezioni una seria riflessione e l’indicazione, in manierapiu’ puntuale nei reciproci programmi, di quali misureandranno ad adottare una volta dovessero essere chiamate allaguida del Paese”.

”Da parte nostra – conclude infine Bocca – riteniamo chele priorita’ riguardino il varo di iniziative promozionaliper garantire maggiori flussi turistici, corsie preferenzialidi credito per assicurare quella liquidita’ indispensabileallo svolgimento dell’attivita’ imprenditoriale e misurespecifiche sul mercato del lavoro. Il tutto sotto ilcoordinamento di un Ministero del Turismo con portafogli”.

com-rba/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su