Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: Codacons, Tar Lazio ordina a Bankitalia deposito atti prestito

colonna Sinistra
Sabato 9 febbraio 2013 - 12:45

Mps: Codacons, Tar Lazio ordina a Bankitalia deposito atti prestito

(ASCA) – Roma, 9 feb – Il Tar del Lazio ha rigettatol’opposizione della Banca d’Italia, ordinando di depositareimmediatamente il parere del Direttorio del 27 gennaio etutti gli atti del procedimento relativi al prestito da 3,9miliardi di euro concesso a Mps. E’ quanto rende noto ilCodacons in un comunicato, sottolineando che in questo modosaranno ”svelati i segreti di Mps anche per i cittadinicorrentisti e azionisti”.

Il ministro dell’Economia Grilli – spiega il Codacons -dovra’ ora provvedere al deposito dei documenti prima del 20febbraio, quando cioe’ il Tar decidera’ se bloccare ilmegaprestito all’istituto di credito. Non solo. Il Tar hainoltre convocato il prossimo 20 febbraio il presidente diMps, assieme al Direttore generale ed al responsabile delServizio di vigilanza della Banca d’Italia.

Il Codacons intanto ha chiesto all’Unione Europea direvocare il nulla osta al prestito perche’ la banca hataciuto agli organi di vigilanza elementi essenziali cheimpedivano di ottenerlo, e prosegue – si legge nella nota -la sua azione a tutela di correntisti e risparmiatori Mps,che attraverso l’associazione hanno chiesto di costituirsiparte civile nel processo penale.

”Siamo molto soddisfatti per la decisione del Tar – haspiegato il presidente Carlo Rienzi – perche’ finalmente sifara’ chiarezza fuori dalle segrete stanze di palazzo e icittadini potranno direttamente valutare se sia giusto o menodare 3,9 miliardi di euro, pari all’Imu sulla prima casa, persanare buchi e deficit di privati banchieri”.

com-rba/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su